Ford smentisce l’addio alla Mondeo

Ford smentisce le voci secondo cui vuole far cessare la produzione della Mondeo in Europa e tagliare 24 mila posti di lavoro.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ford

Ford ha dichiarato di non aver alcuna intenzione di rinunciare alla produzione della Mondeo, confermando i piani per un aggiornamento del modello. L’azienda statunitense ha così smentito le indiscrezioni trapelate dalle colonne del Sunday Times nelle scorse ore, secondo cui la casa americana stava pensando di fermare la produzione della celebre vettura. La Mondeo rimane una “parte centrale” della sua linea di prodotti in Europa e ci saranno aggiornamenti entro la fine dell’anno. Lo ha confermato nelle scorse ore attraverso un comunicato lo stesso produttore automobilistico statunitense. Il Sunday Times aveva riferito che il ritiro della Mondeo e di altri modelli sarebbe stato parte di un rinnovamento globale che avrebbe visto la riduzione di 24 mila posti di lavoro, molti dei quali in Europa.

Ford smentisce le voci secondo cui vuole far cessare la produzione della Mondeo in Europa e tagliare 24 mila posti di lavoro

Le indiscrezioni sulle modifiche apportate alla sua produzione in Europa fa seguito al riconoscimento da parte di Ford del fatto che le sue attività europee necessitano di una riprogettazione importante per raggiungere gli obiettivi che mirano ad una riduzione dei costi per migliorare le prestazioni. La casa automobilistica ha anche smentito le affermazioni del Sunday Times secondo cui sono in corso piani per la cessazione della produzione dei modelli Galaxy e S-Max. Tutti e tre i modelli sono prodotti nello stabilimento Ford di Valencia, che produce anche Kuga e Connect. Il sito impiega circa 3.480 persone.
Ford

Ford smentisce le voci secondo cui vuole far cessare la produzione della Mondeo in Europa e tagliare 24 mila posti di lavoro

Leggi anche: Ford costruirà tutti i veicoli di nuova generazione su sole cinque piattaforme

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ford