Fiat Chrysler: in Brasile gli stabilimenti lavorano a pieno regime

Fiat Chrysler: il gruppo italo americano ha quasi raggiunto la piena occupazione in Brasile nei due stabilimenti presenti nel paese.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Jeep

Arrivano buone notizie per il gruppo Fiat Chrysler dal Brasile. Se in Italia gli stabilimenti del gruppo italo americano sono ancora ben lontani dal raggiungimento della piena occupazione, nel grande paese sudamericano la situazione sembra essere ben diversa. Infatti nei giorni scorsi è avvenuta l’inaugurazione del terzo turno di produzione nello stabilimento di Goiana nello Stato del Pernambuco.

Al debutto della nuova linea era presente anche il numero uno di FCA, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. Grazie al buon andamento sul mercato di Jeep Renegade, Jeep Compass e Fiat Toro, tutti modelli che vengono prodotti a Goiana, lo stabilimento sta attraversando un buon momento. Basti pensare che con l’inaugurazione della terza linea di produzione sono stati assunti 1.500 nuovi dipendenti.

Fiat Chrysler: il gruppo italo americano ha quasi raggiunto la piena occupazione in Brasile nei due stabilimenti presenti nel paese

Nello stabilimento Fiat Chrysler di Goiana lo scorso anno sono stati prodotti 180 mila modelli. Il numero aumenterà di certo nel 2018 grazie alla nuova linea di produzione. Sempre in Brasile FCA dispone di un altro stabilimento a Betim dove vengono prodotte numerosi modelli economici di FCA tra cui anche la recente Fiat Argo. Anche in questa fabbrica la produzione va avanti quasi a pieno regime e nei prossimi mesi anche qui le cose dovrebbero migliorare ulteriormente.

Una situazione molto diversa da quella in Italia

Insomma l’aria che si respira in Brasile nei siti produttivi di FCA è ben diversa da quella italiana dove nei giorni scorsi alcuni scioperi hanno bloccato la produzione. I rappresentanti dei lavoratori temono per il futuro e aspettano ancora di sapere quali saranno le novità che attenderanno nei prossimi anni Fiat Chrysler in Italia. 

Leggi anche: Fiat Chrysler: accordo raggiunto con i genitori dell’ex attore di Star Trek morto schiacciato dalla sua Jeep Grand Cherokee

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: il gruppo italo americano ha quasi raggiunto la piena occupazione in Brasile nei due stabilimenti presenti nel paese

Leggi anche: Fiat Chrysler Pomigliano si converte all’Alfa Romeo dopo l’addio di Fiat Panda?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.