FCA: L’alleanza Renault-Nissan rimane la priorità per il ministro delle finanze francese

L'alleanza di Renault con Nissan rimane la priorità del ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire in vista di una fusione con FCA

di , pubblicato il
Fiat Chrysler

L’alleanza di Renault con Nissan rimane la priorità del ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire in vista della prosecuzione delle trattative con FCA per una fusione. Il Ministro francese parlando con la radio Europa 1 ha dichiarato nelle scorse ore: “Non è nel nostro interesse indebolire questa alleanza”.

Il governo francese è il maggiore azionista della Renault con una quota del 15%.

L’alleanza di Renault con Nissan rimane la priorità del ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire in vista di una fusione con FCA

Interrogato sulle indiscrezioni secondo cui il CEO di FCA, Mike Manley, era stato a Parigi durante il fine settimana, Le Maire ha risposto: “Non mi crea alcun problema che il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles abbia passato del tempo a Parigi”. Nel frattempo in Italia, Il Sole 24 Ore ha riferito che Manley potrebbe aver incontrato i dirigenti di Renault a Parigi giovedì e venerdì per iniziare nuovi colloqui, citando persone non identificate che hanno familiarità con la questione.

Un portavoce di FCA ha rifiutato di commentare. L’amministratore delegato avrebbe portato dei documenti che spiegavano i termini della fusione che potrebbero essere utili a Renault durante la riunione annuale con Nissan del 25 giugno, secondo un altro quotidiano italiano, Il Corriere della Sera. Il presidente di FCA, John Elkann, avrebbe deciso di affidare a Mike Manley il tentativo di riavviare i colloqui con Renault, sempre secondo quanto rivelato da Il Corriere della Sera.

Leggi anche: Fiat Punto ed altri modelli potrebbero tornare grazie alla fusione tra FCA e Renault

L’alleanza di Renault con Nissan rimane la priorità del ministro delle Finanze francese Bruno Le Maire in vista di una fusione con FCA

Leggi anche: La Francia ridurrà la sua partecipazione del 15% in Renault per favorire l’alleanza con Nissan

Argomenti: ,