Audi potrebbe unirsi a BMW e Daimler per lo sviluppo della guida autonoma

Audi potrebbe collaborare con Bmw e Daimler per lo sviluppo della guida autonoma che richiede grossi investimenti

di , pubblicato il
Audi potrebbe collaborare con Bmw e Daimler per lo sviluppo della guida autonoma che richiede grossi investimenti

A febbraio, Daimler e BMW hanno annunciato una partnership per la guida autonoma. Ora anche Audi potrebbe unirsi diventando il terzo produttore tedesco premium della partnership di sviluppo. Questo riporta “Auto Motor Sport”. Secondo la rivista, il CEO di Audi, Bram Schot, ne ha già parlato con il nuovo CEO di Daimler, Ola Källenius. Oltre ai costi condivisi, i tre produttori di automobili tedeschi si aspettano di poter esercitare una maggiore pressione sulla politica insieme per accelerare il rilascio di sistemi appropriati.

Audi potrebbe collaborare con Bmw e Daimler per lo sviluppo della guida autonoma che richiede grossi investimenti

Daimler e BMW vogliono firmare un contratto “a metà anno” per mettere la loro cooperazione in un quadro vincolante. Attualmente esiste solo un Memorandum d’intesa. Entrambi i produttori prevedono di sviluppare una piattaforma comune per sviluppare sistemi autonomi fino al livello 4. Il fatto che BMW sia fondamentalmente aperta alla cooperazione è enfatizzata da Alejandro Vukotich, responsabile dello sviluppo delle tecnologie di assistenza al conducente e guida autonoma presso il produttore con sede a Monaco, in un’intervista con carIT . “Il futuro sarà molto più interconnesso e plasmato dalla cooperazione. Queste collaborazioni copriranno diversi settori”, ha spiegato l’esperto di BMW. “Quindi collaboriamo con aziende tecnologiche come Intel e Mobileye così come con altre case automobilistiche come FCA e Daimler. Alla fine, ci saranno pochi ecosistemi che sopravviveranno “.

Leggi anche: Tesla Model 3 supera Audi e-tron, Jaguar I-PACE e diventa l’EV più popolare in Uk

Audi potrebbe collaborare con Bmw e Daimler per lo sviluppo della guida autonoma che richiede grossi investimenti

Leggi anche: Aston Martin: Il Ceo pensa che la guida autonoma costringerà le case automobilistiche alle fusioni

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: