Alfa Romeo MiTo Suv: a Melfi sindacati soddisfatti dalle ultime indiscrezioni

Alfa Romeo MiTo Suv: anche UIL e UILM commentano le indiscrezioni dei giorni scorsi che vorrebbero il nuovo modello prodotto a Melfi.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo MiTo Suv

Nei giorni scorsi vi abbiamo riportato le indiscrezioni secondo cui il futuro Alfa Romeo MiTo Suv nel caso in cui venisse realmente realizzato potrebbe essere prodotto nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi. La notizia ha fatto letteralmente il giro del paese e anche i sindacati UIL e UILM hanno voluto dire la loro sulla questione. Nel corso di una dichiarazione congiunta di Carmine Vaccaro segretario regionale UIL e Marco Lomio segretario regionale UILM è stato detto che le voci che circolano se fossero confermate andrebbero verso le soluzioni auspicate dai rappresentanti dei lavoratori dello stabilimento lucano per il futuro della fabbrica.

Alfa Romeo MiTo Suv: anche UIL e UILM commentano le indiscrezioni dei giorni scorsi che vorrebbero il nuovo modello prodotto a Melfi

Ricordiamo che Alfa Romeo MiTo Suv potrebbe essere il modello prescelto per sostituire nello stabilimento di Melfi l’attuale Fiat Punto. Quest’ultimo modello, nonostante la grande popolarità di cui gode in Italia tra gli appassionati, non verrà rinnovato e il suo posto molto probabilmente verrà preso da un Suv. Questa potrebbe essere dunque la soluzione auspicata per salvaguardare i posti di lavoro di coloro che operano nella catena di montaggio di Fiat Punto.

Le conferme alle voci in questione potrebbero arrivare l’1 giugno

Questo senza dimenticare gli oltre 1.800 lavoratori assunti di recente con il Jobs Act. Ricordiamo però che al momento si tratta di mere supposizioni. Sul futuro dello stabilimento lucano verrà fatta luce dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, in occasione dell‘Investor Day del prossimo 1 giugno a Balocco. 

Leggi anche: Fiat Chrysler Melfi: Fiat Punto sarà sostituita da un Suv compatto di Alfa Romeo?

Alfa Romeo MiTo Suv

Alfa Romeo MiTo Suv: anche UIL e UILM commentano le indiscrezioni dei giorni scorsi che vorrebbero il nuovo modello prodotto a Melfi

Leggi anche: Alfa Romeo MiTo: un’erede potrebbe esserci, ma sarà completamente diversa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.