Alfa Romeo: ecco tutte le auto di cui si sono perse le tracce

Sono tanti i modelli mancati nella gamma del Biscione tra quelli che erano stati annunciati negli scorsi anni, facciamo una rapida carrellata dei più noti

di , pubblicato il
Alfa Romeo Alfetta

Sono tante le auto annunciate da Alfa Romeo nel corso degli anni di cui si sono perse le tracce. Molto spesso infatti i piani industriali di Sergio Marchionne non sono stati rispettati. Tra i modelli che inizialmente sembrava dovessero arrivare e che poi non sono arrivati e di cui al momento abbiamo perso le tracce annoveriamo veicoli molti diversi tra loro. Uno dei più clamorosi rimane senza dubbio la nuova ammiraglia. A lungo si era parlato del possibile ritorno nella gamma del Biscione di un’erede dell’Alfetta. Questa vettura era prevista nel precedente piano industriale, quello che secondo Marchionne avrebbe dovuto portare le vendite del Biscione a 400 mila entro la fine di questo anno.

Alfetta, nuova generazione di Giulietta, Giulia Sportwagon e grande Suv

Della nuova Alfa Romeo Alfetta però si sono perse le tracce. Molto probabilmente la crisi delle berline a livello globale ha influito sulla scelta del brand milanese. A questo punto sembra difficile che in futuro vedremo arrivare un simile modello. Altra vettura a lungo attesa e mai arrivata è la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta. Questo modello dapprima sembrava potesse vedere la luce già nel 2015/2016. Successivamente fu deciso di  procedere solo ad un leggero restyling. Una nuova generazione di Giulietta sembrava dovesse arrivare con il nuovo piano industriale 2018/2022. In realtà però nemmeno il nuovo piano prevedeva un simile modello ma solo il restyling di quello attuale. Il Piano Italia rivelato a fine novembre da Mike Manley e Pietro Gorlier però non prevede nei prossimi 3 anni il restyling di Giulietta.

Alfa Romeo Spider, GTV e 8C

Di Alfa Romeo Spider si sono perse le tracce da molti anni. Senza parlare del mitologico Kamal un suv presentato ad un salone dell’auto di Ginevra di molti anni fa e mai portato in produzione. Giulia Sportwagon in un primo momento sembra potesse arrivare, poi Marchionne spiegò che al di fuori dell’Europa il modello non aveva più mercato e produrla costava caro. Nell’ultimo piano industriale si era parlato di un Suv di grandi dimensioni e di due auto sportive: Alfa Romeo GTV e 8C. Di queste 3 modelli però per il momento non si sa più nulla. Certamente non saranno prodotti fino al 2021. Qualche speranza almeno per il grande suv c’è per il 2022. Questi sono solo alcuni dei modelli mancati del Biscione ma andando indietro nel tempo potremmo elencarne molti altri. Questo spiega come mai i fan del Biscione non credono più ad un rilancio del marchio così come aveva annunciato solo pochi anni fa Sergio Marchionne. 

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio e Giulia Quadrifoglio: aumenti da 2 mila euro con l’Ecotassa

Nuova Alfa Romeo 8C

Leggi anche: Alfa Romeo: l’ecotassa potrebbe danneggiare le vendite di Stelvio e Giulia

Argomenti: