Alfa Romeo: ecco cosa potrebbe accadere da adesso al 2024

In attesa di conferme da parte di Sergio Marchionne il sito francese Italpassion fa le sue previsioni per i prossimi 6 anni in Alfa Romeo.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo grande suv

Non è ancora molto chiaro quello che accadrà nel futuro di Alfa Romeo. Infatti sembra che i piani annunciati negli scorsi anni per la casa automobilistica del Biscione dai vertici di Fiat Chrysler Automobiles siano stati radicalmente modificati da Sergio Marchionne e soci. In mancanza di notizie ufficiali iniziano a diffondersi le prime indiscrezioni sul futuro del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles. Infatti il sito francese “Italpassion” ha fatto trapelare quello che potrebbe essere il nuovo piano industriale dal famoso marchio italiano per i prossimi anni. Secondo questo presunto piano, che ovviamente non ha nulla di ufficiale, nei prossimi 6 anni le novità per il Biscione dovrebbero essere appena 4.

Secondo il sito francese Italpassion saranno appena 4 da qui al 2024 le novità per Alfa Romeo

Secondo Italpassion dunque fino al 2020 vi dovrebbero essere solo restyling. Questi riguarderanno Giulietta e 4C. Alfa Romeo MiTo, invece, sempre secondo il sito francese, nel 2018 dovrebbe uscire definitivamente di produzione. Stessa sorte toccherebbe alla Giulietta che dopo il nuovo restyling di cui vi abbiamo appena parlato, nel 2022 non troverebbe più alcuna sostituta nella gamma delle auto del brand di Arese. Come dicevamo in precedenza, le prime 3 delle 4 novità previste per il Biscione fino al 2024 dovrebbero arrivare nel corso del 2020. La prima nuova auto ad arrivare dopo Giulia e Stelvio sarebbe un Suv di Classe C. Nel corso dello stesso anno poi toccherebbe ad una coupè sportiva che forse si chiamerà 6C. A fine 2020 dovrebbe finalmente arrivare il Suv di Classe E.

Nel 2021 toccherebbe all’ultima delle 4 novità attese e cioè l’ammiraglia Alfetta

L’ultima novità delle 4 annunciate da Italpassion per quanto concerne Alfa Romeo, dovrebbe essere la futura ammiraglia Alfetta che potrebbe arrivare nel 2021. Dunque secondo il sito francese non ci sarebbe più spazio per una nuova generazione di Giulietta che sarebbe stata eliminata per fare posto a vetture che possono essere vendute in tutto il mondo. Negli anni che vanno dal 2022 al 2024 ci sarebbe spazio solo per il restyling di metà carriera della berlina di segmento D Giulia nel 2022 e un anno dopo anche del Suv Stelvio.

Secondo il sito francese non ci sarebbe più spazio per la futura generazione di Giulietta e nemmeno per una Giulia Coupè

Per Italpassion non troverebbe spazio dunque nemmeno una Giulia coupè che invece secondo altri fonti sarebbe la prossima vettura ad arrivare sul mercato forse già nel corso del 2020. Al momento si tratta solo di indiscrezioni, qualche conferma sul futuro del Biscione potrebbe avvenire già nel corso del 2018 quando Sergio Marchionne potrebbe svelare qualcosa in più sul futuro della casa automobilistica milanese di Fiat Chrysler Automobiles.

 

Leggi anche: Alfa Romeo: crescono a novembre le vendite della casa automobilistica del Biscione in Germania, Francia, Spagna e Regno Unito

 

Alfa Romeo Alfetta

Alfa Romeo Alfetta potrebbe essere una delle sole 4 novità che arricchiranno la gamma del Biscione nei prossimi 6 anni secondo quanto previsto dal sito francese italpassion nelle scorse ore per il periodo di tempo che va dal 2018 al 2024

 

Leggi anche: Alfa Romeo Formula 1: ecco le prime immagini della nuova monoposto, i piloti saranno Charles Leclerc e Marcus Ericsson

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.