Superbonus 110% ed altri bonus fiscali: la guida per la cessione del credito a Poste Italiane

Poste Italiane S.p.A. spiega, in una guida, ai propri clienti passo per passo come procedere alla cessione del credito a fronte dei bonus fiscali sulla casa

di , pubblicato il
Poste Italiane S.p.A. spiega, in una guida, ai propri clienti passo per passo come procedere alla cessione del credito a fronte dei bonus fiscali sulla casa

Sei beneficiario del superbonus 110% o di altri bonus fiscali per lavori sulla casa con spese fatte nel 2020 o che farai nel 2021 e sei anche titolare di un conto BancoPosta?

Se vuoi cedere il tuo credito d’imposta, invece che godere della detrazione fiscale, è pienamente attiva l’offerta di Poste Italiane per farlo.

Superbonus 110% ed altri bonus fiscali: sconto o cessione del credito

Ricordiamo che a fronte di spese, fatte dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per interventi sulla casa (trainanti e trainati di cui all’art. 119 del decreto Rilancio), è possibile godere di una detrazione fisale nella misura del 110% in 5 quote annuali di pari importo (c.d. superbonus 110%).

In luogo della detrazione, il beneficiario può optare per lo sconto in fattura o per la cessione del credito a terzi, inclusi istituti di credito e finanziari.

L’articolo 121 dello stesso decreto Rilancio, ammette le due predette opzioni, anche a fronte di spese sostenute nel 2020 e 2021 che danno diritto agli altri bonus fiscali sulla casa (bonus ristrutturazione, bonus facciate, ecc.).

Bonus fiscali sulla casa: la cessione del credito a Poste Italiane

Poste Italiane S.p.A., dunque, ti offre la possibilità di cedere, dietro opzione, ad essa i predetti crediti se non vuoi godere dei benefici nella forma della detrazione fiscale.

Per poter fruire dell’offerta devi essere:

  • titolare di un credito d’imposta fra quelli indicati nel menzionato decreto Rilancio (superbonus 110%; bonus ristrutturazione; bonus facciate; ecobonus; ecc.)
  • titolare di un conto corrente BancoPosta, sul quale verranno accreditate le somme ricevute a fronte dell’accettazione della cessione del credito.

Il servizio di cessione può essere richiesto:

  • attraverso la procedura on line, dai titolari di un conto corrente BancoPosta abilitato all’Internet Banking (il servizio è raggiungibile accedendo col le tue credenziali all’apposita area dedicata in cui troverai tutte le info necessarie tra cui una guida ed un simulatore che ti dirà il valore della tua cessione, ossia quanto Poste Italiane ti accrediterà sul conto a fronte del credito che cedi)
  • oppure, recandosi presso uno degli oltre 12 mila Uffici Postali in tutta Italia, muniti di un documento d’identità valido e del Codice Fiscale.

Se non hai ancora un conto corrente BancoPosta potrai procedere all’apertura del conto e godere anche tu dell’offerta.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: , ,