Spesometro 2016: istruzioni compilazione modello polivalente | Guida completa

Istruzioni complete per la compilazione della comunicazione polivalente per lo spesometro 2016, quadro per quadro.

di , pubblicato il
Istruzioni complete per la compilazione della comunicazione polivalente per lo spesometro 2016, quadro per quadro.

Si avvicina la scadenza di presentazione dello spesometro 2016, tramite la compilazione del modello di comunicazione polivalente di tutte le operazioni ai fini IVA che potete scaricare nel seguente articolo Spesometro 2016: Modello di Comunicazione Polivalente da scaricare [PDF] Come va compilato il modello polivamente per lo spesometro 2016? Il modello è composto da un frontespizio e da vari quadri, vedremo, passo dopo passo come compilare ogni parte dello spesometro 2016.

Compilazione frotespizio spesometro 2016

Nel frontespizio il contribuente dovrà scegliere quale tipo di comunicazione utilizzare tra

  • Ordinaria: È l’invio delle comunicazioni relative all’area e al periodo di riferimento, da effettuare entro la scadenza fissata dal Provvedimento. L’eventuale tardività nella trasmissione potrà essere notificata nella ricevuta telematica.
  • Sostitutiva: È la comunicazione con la quale si opera la completa sostituzione di un documento – individuato dal “Numero di Protocollo” e dal “Protocollo documento” assegnati all’atto dell’acquisizione e desumibili dalla ricevuta telematica – contenuto nel file (ordinario o sostitutivo) precedentemente trasmesso e correttamente acquisito dal Sistema. Si avverte che la trasmissione sostitutiva intende realizzare una sostituzione integrale. Nel documento sostitutivo andranno pertanto indicate tutte le posizioni, anche quelle corrette precedentemente inviate, escludendo le sole posizioni per le quali si voglia operare la cancellazione e includendo eventuali nuove posizioni. Il contenuto del documento che si intende sostituire, a valle di tale operazione, non sarà più disponibile.
  • Di annullamento: È la trasmissione con la quale il soggetto obbligato richiede l’annullamento di documento contenuto in un file ordinario o sostitutivo precedentemente trasmesso.

Di seguito sempre il contribuente dovrà scegliere se comunicare nel formato analito o aggregato i dati all’Agenzia delle Entrate. Nella modalità aggregata vengono riportati i totali delle operazioni attive e delle operazioni passive effettuate con una stessa controparte, distinte per tipologia, con la sola eccezione delle operazioni di noleggio e leasing per le quali si consulti infra il relativo paragrafo.

Andranno barrati, di seguito soltanto i quadri in cui si è immessa almeno una operazione. Nell’ultima parte, invece, andranno indicati i dati del soggetto ai fini IVA, ovvero:

  • partita Iva
  • codice fiscale
  • codice attività prevalente
  • indirizzo di posta elettronica
  • numero di telefono
  • e dati del soggetto comunicante
  • codice di carica che sono così suddivisi:
  1.  Rappresentante legale, negoziale o di fatto, socio amministratore
  2. Rappresentante di minore, inabilitato o interdetto, ovvero curatore dell’eredità giacente, amministratore di eredità devoluta sotto condizione sospensiva o in favore di nascituro non ancora concepito, amministratore di sostegno per le persone con limitata capacità di agire
  3. Curatore fallimentare
  4. Commissario liquidatore (liquidazione coatta amministrativa ovvero amministrazione straordinaria)
  5. Commissario giudiziale (amministrazione controllata) ovvero custode giudiziario (custodia giudiziaria), ovvero amministratore giudiziario in qualità di rappresentante dei beni sequestrati
  6. Rappresentante fiscale di soggetto non residente
  7. Erede
  8. Liquidatore (liquidazione volontaria)
  9.  Soggetto tenuto a presentare la dichiarazione ai fini IVA per conto del soggetto estinto a seguito di operazioni straordinarie o altre trasformazioni sostanziali soggettive (cessionario d’azienda, società beneficiaria, incorporante, conferitaria, ecc.); ovvero, ai fini delle imposte sui redditi e/o dell’IRAP, rappresentante della società beneficiaria (scissione) o della società risultante dalla fusione o incorporazione
  10. Rappresentante fiscale di soggetto non residente con le limitazioni di cui all’art. 44, comma 3, del D.L. n. 331/1993
  11. Soggetto esercente l’attività tutoria del minore o interdetto in relazione alla funzione istituzionale rivestita
  12. Liquidatore (liquidazione volontaria di ditta individuale – periodo ante messa in liquidazione).

  Nelle pagine seguenti vedremo come compilare i singoli quadri del modello polivalente.

QUADRO FA

Il quadro FA si compila nel caso in cui si decida per una comunicazione aggregata dei dati e comprende:

  •  la partita IVA o, in mancanza, il codice fiscale della controparte;
  •  il numero delle operazioni aggregate; • l’importo totale delle operazioni imponibili, non imponibili ed esenti;
  •  l’importo totale delle operazioni con IVA non esposta in fattura;
  • l’importo totale delle note di variazione;
  •  l’imposta totale sulle operazioni imponibili;
  •  l’imposta totale relativa alle note di variazione

  Per eventuali operazioni di noleggio e leasing ecco le lettere corrispondenti alla tipologia del veicolo: A = Autovettura B = Caravan C = Altri veicoli D = Unità da diporto E = Aeromobili  

QUADRO SA

Tale quadro va compilato con i dati delle operazioni non documentate da fattura per la comunicazione aggregata e comprende

  • il codice fiscale o partita IVA della controparte;
  •  il numero delle operazioni aggregate;
  • l’importo complessivo delle operazioni

 

QUADRO BL

Nel quadro BL si indicano le operazioni con soggetti aventi sede, residenza o domicilio in Paesi con fiscalità privilegiata, operazioni con soggetti non residenti in forma aggregata e acquisti di servizi da non residenti in forma aggregata.

In questo quadro, quindi, si può scegliere, battando, 3 tipolofie di operazione:

  •  Operazioni con paesi con fiscalità privilegiata (black-list)
  •  Operazioni con soggetti non residenti in forma aggregata
  • Acquisti di servizi da non residenti in forma aggregata

  Per operazioni effettuate con Paesi della black list vanno comunicate le seguenti informazioni:

  • Cognome,
  • Nome,
  • Data di nascita,
  • Comune e Stato estero di nascita della controparte persona fisica.
  • La Provincia estera di nascita è rappresentata dalla sigla ‘EE’
  •  Denominazione, città estera della sede legale,
  • Stato e indirizzo estero della sede legale per la controparte persona giuridica
  •  il Codice identificativo IVA della controparte non è obbligatorio

  Per le operazioni attive in sequenza alla operazioni passive si indica:

  • l’importo e l’imposta complessivi delle operazioni imponibili, non imponibili ed esenti
  • l’importo complessivo delle operazioni non soggette ad IVA
  •  l’importo e l’imposta complessivi delle note di variazione

 

QUADRO FE

In questo quadro vanno indicate le fatture emesse e i i documenti riepilogativi ed è composto dai seguenti campi:

  • Partita IVA cliente
  • Codice fiscale Cliente
  • Flag Documento riepilogativo
  • Data emissione
  • Data registrazione
  • Numero fattura / Documento riepilogativo
  • Numero delle fatture oggetto di riepilogo (non obbligatorio)
  • Noleggio
  • IVA non esposta in fattura
  • Importo
  • Imposta
  • Autofattura

 

QUADRO FR

In questo quadro vanno indicate le fatture ricevute e i documenti riepilogativi ed è composto dai seguenti campi:

  •  Partita IVA
  • Flag Documento riepilogativo
  • Numero delle fatture oggetto di riepilogo (non obbligatorio)
  • IVA non esposta in fattura
  • Data del documento
  • Data registrazione
  •  Importo
  • Imposta
  • Autofattura
  • Reverse Charge

 

QUADRO DF

In questo quadro vanno indicate le operazioni senza emissione di fattura con importo superiore ai 3600 euro effettuate nei confronti di soggetti privati o passivi che agiscono come privati.

Il quadro è composto dai seguenti campi:

  • Codice fiscale
  •  Data dell’operazione
  •  Importo del documento

 

QUADRO NE

  In questo quadro vanno indicate le note di variazione emesse ed è composto dai seguenti campi:

  • Partita IVA cliente
  • Codice fiscale Cliente
  •  Data emissione nota
  •  Data registrazione nota
  •  Numero nota
  • Importo
  •  Imposta

 

QUADRO NR

In questo quadro vanno indicate le comunicazioni di variazioni ricevute ed è composto da:

  • Partita IVA
  •  Data del documento
  •  Data registrazione
  • Importo
  • Imposta

 

QUADRO FN

Questo quadro riguarda le operazioni effettuate con i non residenti e comprende i seguenti campi: per le persone fisiche

  • Cognome
  • Nome
  • Data di nascita
  •  Comune / Stato estero di nascita
  • Provincia
  • Codice Stato estero del domicilio
  • Codice identificativo IVA

Per le persone non fisiche

  • Denominazione / Ragione sociale
  • Città estera della Sede legale
  • Codice stato estero della Sede legale
  •  Indirizzo estero della Sede legale

Dati Contabili:

  •  Data emissione documento/fattura
  •  Data registrazione fattura
  •  Numero fattura
  •  Noleggio
  • Imponibile/Importo
  • Imposta

 

QUADRO SE

Nel quadro SE si accolgono le operazioni di acquisto dai non residenti e le operazioni di acquisto da operatori residenti nella Repubblica di San Marino. Il quadro è composto dai seguenti campi Per le persone fisiche:

  •  Cognome
  • Nome
  •  Data di nascita
  •  Comune / Stato estero di nascita
  •  Provincia
  • Codice Stato estero del domicilio

  Per le persone non fisiche:

  •  Denominazione / Ragione sociale
  • Città estera della Sede legale
  •  Codice stato estero della Sede legale
  •  Indirizzo estero della Sede legale
  • Codice identificativo IVA

  Dati Contabili:

  •  Data emissione documento/fattura
  •  Data registrazione fattura
  • Numero fattura
  • Imponibile/Importo
  • Imposta

 

QUADRO TU

In questo quadro vanno indicate operazioni legate al turismo ed è composto dai seguenti campi:

  • Cognome
  • Nome
  • Data di nascita
  • Comune / Stato estero di nascita
  • Provincia
  • Città estera della residenza
  • Codice stato estero della residenza
  • Indirizzo di residenza
  •  Data emissione documento/fattura
  • Data registrazione fattura
  •  Numero fattura
  • Imponibile/Importo
  • Imposta
Argomenti: ,