Senza patente alla guida e libretto in auto: impedire i controlli è reato?

Guida senza patente: uomo viene fermato e minaccia il suicidio per evitare i controlli. Si configura reato?

di , pubblicato il
Guida senza patente: uomo viene fermato e minaccia il suicidio per evitare i controlli. Si configura reato?

 

Se si viene fermati alla guida senza patente o libretto in auto si può fare qualcosa per impedire i controlli? Attenzione perché esagerando si rischia di cadere nel reato di resistenza a pubblico ufficiale. Non è un esempio esagerato: il riferimento è alla Corte di Cassazione sentenza n. 26869/2017 che ha respinto il ricorso dell’automobilista condannato per il suddetto reato ex articolo 337 del Codice Penale. Che cosa è accaduto nel caso sopra riportato?

I carabinieri avevano raccontato che, per impedire i controlli in macchina dall’uomo fermato al volante senza patente e senza libretto di guida, l’uomo aveva minacciato addirittura di darsi fuoco con la benzina dopo essersi barricato all’interno dell’abitacolo. Si tratta dunque come intuibile di una fattispecie estrema: non tutti coloro che vengono fermati senza patente rischiano una simile accusa ma in questo caso la difesa dell’uomo, o meglio il tentativo di difesa, si è trasformato in minaccia a pubblico ufficiale. A nulla è servito alla difesa obiettare che si trattasse di mera resistenza passiva e che il liquido non era neppure infiammabile per cui non era configurabile il suicidio minacciato. I giudici hanno infatti sottolineato che l’uomo non si fosse limitato a disobbedire alla richiesta degli agenti di mostrare patente e libretto ma avesse messo in atto un comportamento attivo positivo che di fatto era volto ad impedire al P.U. di svolgere il proprio lavoro. Il Collegio ha precisato che non è necessario che si configuri minaccia diretta o personale essendo sufficiente all’uopo anche una minaccia indiretta ivi incluso anche il tentativo di autolesionismo del soggetto come in questo caso.

Respinto anche l’appello all’articolo 393-bis c.

p.: la Corte ha riscontrato nella richiesta degli agenti un legittimo atto di controllo in quanto, posto che il soggetto circolasse senza patente, libretto e assicurazione, si accingevano a procedere al fermo amministrativo del veicolo.

Sullo stesso argomento potresti trovare interessante anche:

Guidare senza patente non è più reato: ecco cosa si rischia

Cosa fare se si dimentica la patente a casa

Guida con patente scaduta: multa

Argomenti: , ,