Reddito di Cittadinanza, gli errori nella ricarica di febbraio: come sapere se hai ricevuto l’importo esatto

Le ultime novità legislative hanno portato ad un ricalcolo della rata di febbraio 2022 per i percettori del reddito di cittadinanza

di , pubblicato il
Reddito di cittadinanza e bonus 200 euro: l'Inps chiarisce quando è compatibile

L’INPS ha fatto sapere come verificare se per la ricarica della carta Rdc (reddito di cittadinanza) della rate del mese di febbraio 2022 il calcolo è quello giusto o meno, in considerazione delle ultime novità legislative cha hanno interessato il sussidio.

In dettaglio, il calcolo delle rate deve ora essere allineate rispetto ad altri trattamenti assistenziali percepiti dal cittadini.

Il ricalcolo del reddito di cittadinanza nel 2022

Le ultime novità legislative hanno stabilito che la rata mensile di reddito di cittadinanza spettante è calcolata in riferimento al “Reddito familiare”. Quest’ultimo è dato dalla somma di quanto presente nell’ISEE come somma dei redditi e dei trattamenti esenti (non assoggettati ad Irpef), percepiti da tutti i componenti il nucleo familiare. I valori di riferimento per il reddito di cittadinanza del 2022 devono essere quelli del 2020 (due anni antecedenti).

Tra i trattamenti assistenziali rilevanti rientrano, ad esempio:

  • gli assegni al nucleo familiare/assegni familiari
  • gli assegni familiari dei comuni ai nuclei numerosi
  • l’assegno sociale/pensione sociale
  • la carta acquisti ecc.

Come verificare la rata di febbraio 2022

Pertanto, in considerazione delle novità di determinazione, possono verificarsi variazioni nell’importo della rata. L’INPS, comunque, per problemi tecnici, ha effettuato il calcolo corretto della rata di febbraio 2022 solo per una parte dei beneficiari. Successivamente procederà al ricalcolo per tutti.

Ad ogni modo, i percettori del reddito di cittadinanza, potranno verificare il dettagli della rata di febbraio accedendo alla consultazione della domanda relativa al sussidio. Ciò mediante la sezione “MyInps” disponibile sul sito istituzione dell’istituto. Per l’accesso è richiesto di autenticarsi tramite credenziali SPID; CIE o CNS.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,