Quanto costa mantenere una macchina: come calcolare bollo auto e assicurazione

L’Italia è al terzo gradino in Europa per le tasse più alte sulle automobili. Tra quelle più odiate resta il bollo auto

di , pubblicato il
Bollo auto Lazio: quanto si paga e quali esenzioni regionali sono previste

E’ di circa 3.361 euro la spesa media annua che un italiano sostiene per il mantenimento della propria auto. Tra le voci più incidenti, oltre al carburante, rientrano il bollo auto e l’assicurazione Rc. Ciò significa che circa il 20% del proprio reddito annuo finisce per essere destinato alla propria vettura.

Sono i dati che emergono da un recente studio di Assoutenti, l’Associazione Nazionale Utenti Servizi Pubblici, nata nel gennaio 1982 e fondata da Giuseppe Scrofina, per tutelare e promuovere i diritti fondamentali dei consumatori, in particolare degli utenti dei servizi pubblici.

Carburanti, bollo auto e revisione

Di recente gli italiani fanno i conti con il caro carburante. Prezzi di benzina, gasolio e metano che stanno toccando livelli record (il metano in alcuni distributori è arrivato anche oltre i 2 euro al kg).

Dal 1° novembre 2021, inoltre costerà più cara anche la revisione auto. Un incremento del 22% rispetto alla spesa attuale (si passerà dai 45 euro a 54,95 euro).

La tassa più odiata resta sempre il bollo auto. Il tributo è pagato in base alla potenza del veicolo e per quelli al di sopra dei 185 kw di potenza scatta anche il superbollo. Sapere quanto pagare di bollo è semplice: Agenzia delle Entrate ed ACI offrono un servizio online gratuito.

Ad ogni modo secondo lo studio Assoutenti, in media il bollo auto insieme alla revisione incidono per 240 euro sulla spesa annua necessaria al mantenimento del veicolo.

L’assicurazione obbligatoria

C’è poi l’assicurazione RC auto obbligatoria. L’onere medio è di circa 360 euro. Tuttavia, si tratta appunto di una media, questo significa che c’è chi paga 1.000 euro l’anno e chi, invece, riesce ad ottenere una tariffa minore grazie ad esempio ad una classe di rischio più bassa.

Per sapere quanto bisogna pagare all’anno di Rc auto basta rivolgersi alle agenzia di assicurazione per farsi rilasciare un preventivo dettagliato. Rivolgersi a più agenzie è meglio in quanto trattandosi di un mercato concorrenziale si potrebbe risparmiare stipulando l’assicurazione con una di esse piuttosto che con altre.

I dati di Assoutenti per il costo annuo dell’auto

Riportando in dettaglio lo studio di Assoutenti, i dati di spesa (media) annua per il mantenimento del proprio veicolo sono i seguenti:

  • Carburanti = 2.011 euro
  • Bollo e revisione = 240 euro
  • Olio e pezzi di ricambio = 250 euro
  • Manutenzione ordinaria e lavori di riparazione = 390 euro
  • Rc auto = 360 euro
  • Pedaggi e parchimetri = 110 euro
  • Totale = 3.361 euro

Con queste spese il cittadino italiano contribuisce alle entrate statali per circa 75 miliari di euro l’anno tra accise, Iva, bolli, tasse sulla vendita, ecc., piazzando l’Italia sul terzo gradino in Europa per le tasse più alte sulle automobili (i primi due posti sono di Germania e Francia).

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,