Pensione e contributi: con soli 14 anni di contributi quali strade?

Con soli 14 anni di contributi quali sono le possibilità di accedere alla pensione di vecchiaia? Vediamo le strade percorribili.

di , pubblicato il
pensione

Gentilmente, potrei sapere: mia moglie ha maturato 14 anni di versamento di contributi come commerciante questi contributi sono ancora validi. Grazie, attendo una vostra risposta.

I contributi versati sono validi per sempre, non hanno una scadenza. Purtroppo, però, se sua moglie ha versato solo questi contributi non le serviranno per percepire una pensione di vecchiaia poiché l’accesso alla pensione di vecchiaia richiede, oltre ai 67 anni di età, almeno 20 anni di contributi maturati.

Lei non mi dice nel dettaglio l’età di sua moglie ma posso fare alcune ipotesi sulla possibilità di pensionamento che, poi, lei potrà valutare.

Pensione di vecchiaia contributiva

A questo tipo di pensione si può accedere con soli 5 anni di contributi ma ad un’età di 71 anni a patto che i contributi siano stati versati tutti dopo il 1 gennaio 1996 permettendo, quindi, il calcolo dell’assegno con il solo metodo contributivo. Inoltre la pensione percepita deve essere superiore a 1,2 volte l’assegno sociale Inps.

Non so se sua moglie ci rientra o se i suoi contributi sono stati in epoca precedente.

Opzione Dini

In alternativa un pensionamento che richiede meno di 20 anni di contributi potrebbe essere rappresentato dall’opzione Dini che permette il pensionamento a 67 anni con soli 15 anni di contributi.

Per coloro che hanno contributi versati prima del 1996 la possibilità potrebbe essere quella dell’opzione contributiva Dini se si soddisfano le seguenti condizioni:

  • Almeno 5 anni di contributi devono essere stati versati dopo il 1 gennaio 1996
  • Si devono possedere almeno 15 anni di contributi complessivi

Di contro, però, l’assegno pensionistico subirebbe una penalizzazione essendo calcolato interamente con il sistema contributivo. A sua moglie, però, mancherebbero 12 mesi di contributi per questa opzione (che dovrebbe provvedere a versare con i contributi volontari dopo aver appurato che rientrerebbe nell’opzione tramite Caf o professionista abilitato).

Sempre con 15 anni di contributi è possibile accedere alla pensione con le Deroghe Amato alla legge Fornero: per questo la invito a leggere il seguente articolo: In pensione con 15 anni di contributi: quando è possibile l’opzione Dini e quando quella Amato?

Versamento contributi volontari

L’alternativa per poter giungere a fruire della pensione di vecchiaia al compimento dei 67 anni è quella di versare i contributi volontari per i 6 anni che mancano al raggiungimento del requisito e, ovviamente, in questo caso, la pensione sarebbe calcolata su 20 anni di contributi e non su i 14 derivanti da lavoro effettivo.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,