Pensione a 58 anni e 35 anni con invalidità 80%, dipendente Poste Italiane

Pensione anticipata a 58 anni con invalidità all'80%, quali possibilità ci sono per uscire prima dal lavoro? Tutte le alternative vigenti.

di Angelina Tortora, pubblicato il
pensione anticipata invalidità 80 per centi

Pensione: Buongiorno. Chiedo scusa è la seconda volta che scrivo e spero questa volta di avere una risposta. La mia situazione è la seguente: ho 58 anni di contribuzione effettiva 37 anni e 6 mesi + 2 anni contribuzione figurativa prodotta da una invalidità dell’80%. Lavoro in Poste Italiane che speranze di pensionamento anticipato avrei? Grazie.

Risposta

I dipendenti pubblici, a differenza di quelli del settore privato, non possono accedere all’anticipo della pensione di vecchiaia per invalidità superiore all’80% poiché questo beneficio è a loro precluso. Anche se si possiedono tutti i requisiti, i dipendenti pubblici non possono fare richiesta di questa tipologia di pensionamento.

In quest’articolo, troverà l’inabilità al lavoro, alternativa alla pensione di invalidità prevista per i privati: Anticipata a 55 anni con invalidità, dipendente ente pubblico

Per l’anticipo pensionistico, se ha aderito al fondo pensione almeno da cinque anni, può accedere alla RITA cinque anni prima dell’età pensionistica. Può trovare tutte le informazioni qui: RITA con 58 anni e 36 anni di contributi, è possibile?

Per avere una visione chiara di quello che succederà e se saranno previste delle nuove agevolazioni per i lavoratori con invalidità, bisogna attendere la nuova riforma pensione che verrà inserita nella legge di Bilancio 2019.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti Pensione Anticipata, News pensioni, Pensioni anticipate