Patente di guida e foglio rosa, le nuove scadenze imposte dal virus

Le patenti scadute o in scadenza conservano validità per sette mesi. Anche i fogli rosa restano validi oltre la scadenza per sostenere l’esame.

di , pubblicato il
Le patenti scadute o in scadenza conservano validità per sette mesi. Anche i fogli rosa restano validi oltre la scadenza per sostenere l’esame.

Patente di guida e foglio rosa in scadenza potranno essere rinnovati comodamente. I documenti scaduti o in scadenza sono ancora validi. Ma per quanto tempo?

Sul punto c’è stata molta confusione di date. Il governo ha emanato una serie di disposizioni per decreto, poi modificate sulle quali si sono sovrapposte poi le direttive dell’Unione Europea. Come se non bastasse, la Motorizzazione ha poi emesso una serie di circolari che ha ulteriormente confuso le idee agli automobilisti. Col rischio che ad andarci di mezzo sia sempre chi guida con i documenti non a posto.

Patente scaduta valida fino al 30 dicembre

Vediamo quindi di fare un po’ di chiarezza. Le patenti scadute sono valide fino al 30 dicembre 2020. La Ue ha stabilito così per tutti gli stati dell’unione precisando che le patenti scadute o in scadenza sono valide per altri 7 mesi. La direttiva è quindi stata presa in considerazione del governo che ha prorogato le scadenza iniziali con il decreto Rilancio a fine anno. Restano però fuori le patenti scadute entro il 31 gennaio 2020 per le quali non interviene la sospensione del rinnovo. Chi è in possesso di patente scaduta entro il 31 gennaio e non ha provveduto al rinnovo non può guidare.

Patenti di guida, il regolamento Ue

Più in particolare, la proroga della validità della patente scaduta durante il periodo della pandemia è contenuta nel regolamento UE 698 del 25 maggio 2020. Tale regolamento, per via dell’emergenza coronavirus, ha uniformato su tutto il territorio della Ue la proroga di sette mesi delle scadenze dei documenti che erano state decise in precedenza dai vari Stati. Pertanto, sia la patente che la revisione dell’auto potranno essere posticipate fino a fine anno.

Tuttavia si raccomanda di non attendere l’ultimo momento per evitare di intasare gli uffici e le officine e di muoversi per tempo.

Proroga patente scaduta di 7 mesi

Con la circolare numero 51340 del 5 giugno 2020 il Ministero dell’Interno ha poi comunicato ufficialmente le nuove scadenze di patente, revisione auto, CQC e altri certificati, valide dal 4 giugno 2020 in tutti gli Stati dell’Unione Europea. Per quanto concerne la patente, la proroga ha validità per tutte quelle che risultano in scadenza nel periodo che va tra il 1 febbraio e il 31 agosto 2020. Con una proroga di 7 mesi dalla data di scadenza indicata e in tale periodo il titolare potrà circolare in tutta l’Unione Europea.

Pertanto, se la patente di guida è scaduta il 1 febbraio si avrà tempo fino alla fine di agosto per rinnovarla, mentre se questa scade alla fine di agosto si avrà tempo fino alla fine di marzo 2021 per il rinnovo. I titolari di patente con scadenza 31 gennaio 2020, essendo questa data fuori dall’applicazione della normativa europea, potranno usufruire dell’estensione di validità solo fino al 31 agosto 2020. Ma solo per la circolazione sul territorio italiano come previsto dal decreto Cura Italia.

Fogli rosa e certificati medici

Anche la validità dei fogli rosa è stata prorogata. La validità dei documenti di guida provvisori è stabilita al 13 gennaio 2021 o entro la data in cui sarà sostenuto l’esame di guida e il conseguimento della patente. Più precisamente, la validità del foglio rosa è di sei mesi da quando si presenta la domanda per l’esame della patente. Se questo è in scadenza entro il 15 ottobre 2020, la sua validità è prorogata fino al 13 gennaio 2021, data entro la quale dovrà essere svolto l’esame. Anche la validità dei certificati medici già rilasciati per il conseguimento della patente è prorogata di 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza (attualmente fissato al 15 ottobre 2020).

Argomenti: ,