Offerte di lavoro: le professioni più richieste entro i prossimi tre anni

Da qui ad appena tre anni le offerte di lavoro sul mercato potrebbero subire cambiamenti: ecco le tre tendenze prevedibili

di , pubblicato il
Da qui ad appena tre anni le offerte di lavoro sul mercato potrebbero subire cambiamenti: ecco le tre tendenze prevedibili

Quali saranno le offerte di lavoro in cui sarà più facile imbattersi nei prossimi tre anni? Le previsioni confermano il trend di affermazione del lavoro 2.0, con figure operanti nel mondo digitale in testa nella classifica delle più richieste professionalmente. Ma si salva anche qualche lavoro più classico mentre alcuni si reinventeranno per sopravvivere. Diamo uno sguardo a quello che, con molta probabilità, dobbiamo aspettarci sul fronte delle “offerte di lavoro” per i prossimi tre anni.

Secondo UnionCamere, tra il 2017 e il 2020, ci sarà un boom di offerte di lavoro per professionisti operanti nel digitale. Tuttavia sopravviveranno alcuni profili tradizionali qualificati come medico, farmacista o ingegnere. Una terza tendenza vedrà la riscoperta di alcune professioni artigianali che si stanno perdendo e che quindi resteranno servizi di elite come ad esempio il calzolaio o il sarto.

Il futuro del lavoro è il telelavoro: se la casa è anche ufficio

Secondo un’analisi del Financial Times, internet e la tecnologia digitale faranno sì che alcuni lavori non richiederanno più la presenza in ufficio o in una sede fisica.

Molte le professioni che a breve rientreranno nel telelavoro. A titolo di esempio potranno lavorare da casa assicuratori (dato che le polizze si faranno quasi esclusivamente online) ma anche gli addetti alla lettura dei contatori. Altri profili in quest’ottica saranno invece rimpiazzati dai robot.

Università del futuro: quali facoltà potrebbero nascere

E da ultimo possiamo ipotizzare la nascita di nuove facoltà. Le imprese infatti punteranno sempre più sulle offerte di lavoro per Comunity Manager, Manager Marketing Online e sviluppatori di App ma anche ai web designer (chi progetta strutturalmente e graficamente un sito) ed esperti SEO o SEM.

Sono tutte figure che necessitano di una certa formazione quindi non si esclude che questa possa nel breve futuro assumere forma accademica.

Potrebbe interessarti leggere anche:

Ecco 5 professioni che stanno per sparire dalle offerte di lavoro e perché

Il lavoro che farai da grande non è stato ancora inventato?

Argomenti: ,