Nuova proroga per la Certificazione Unica e il 730 Precompilato. Come cambiano le scadenze fiscali

Arriva la proroga dei termini per la trasmissione telematica e la consegna della Certificazione Unica e della Dichiarazione Precompilata.

di , pubblicato il
730 precompilato 2021

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il comunicato stampa del 13 marzo 2021, rende noto che nel cosiddetto decreto ‘Sostegni’ (ex decreto ristori 5), di prossima emanazione, “verrà prevista la proroga dei termini per la conservazione delle fatture elettroniche relative al 2019 e di quelli per la trasmissione telematica e la consegna della Certificazione Unica”. Con queste proroghe, sostanzialmente, vengono accolte le richieste dei tanti operatori, soprattutto dei commercialisti e dei tributaristi in generale.

Le richieste dei tributaristi

Soltanto pochi giorni fa, l’Istituto nazionale tributaristi (Int), con una lettera al ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e al direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, chiedeva, appunto, la proroga dei versamenti e degli adempimenti fiscali e contributivi di prossima scadenza.

Riccardo Alemanno, il presidente dello stesso Istituto, intende riferissi in particolare alla scadenza della certificazione unica e della conservazione presso l’Agenzia delle fatture elettroniche. Adempimenti, quest’ultimi, non connessi ad alcun versamento d’imposta.

Tris di proroghe: conservazione delle fatture elettroniche, Certificazione Unuca e 730 precompilato

Con il comunicato stampa del 13 marzo 2021, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha reso noto che nel cosiddetto decreto ‘Sostegni’, di prossima emanazione, “verrà prevista la proroga dei termini per la conservazione delle fatture elettroniche relative al 2019 e di quelli per la trasmissione telematica e la consegna della Certificazione Unica”.

In particolare:

  1. La proroga dei termini per la conservazione delle fatture elettroniche relative al 2019 è di 3 mesi;
  2. verranno differiti i termini di trasmissione telematica della “Certificazione unica” all’Agenzia delle entrate e di consegna della stessa agli interessati al 31 marzo 2021;
  3. Infine, la dichiarazione precompilata sarà messa a disposizione dei cittadini il 10 maggio 2021, e non più il 30 aprile 2021.

Per maggior chiarezza, nello stesso comunicato, il Mef riporta, in un prospetto riepilogativo, le vecchie e le nuove scadenze della Certificazione unica e del 730 precompilato.

 

prospetto dei nuovi termini relativi alla Certificazione Unica

Prospetto dei nuovi termini relativi alla Certificazione Unica

Articoli correlati

Argomenti: , , , ,