Modello 730 precompilato, cosa fare se non riesco ad inviare online la dichiarazione? Quali i punti da rivedere?

Se l’esito del calcolo imposte del Modello 730 precompilato 2021 risulta come “non liquidabile”, significa che il modello non è completo

di , pubblicato il
Modello 730 precompilato, cosa fare se non riesco ad inviare la dichiarazione?

Potrebbe accadere che accedendo al proprio 730 precompilato 2021 e cliccando su “Esito del calcolo del 730 precompilato”, il contribuente non riesca a vedere il risultato della liquidazione delle imposte (quindi, se c’è per lui un credito d’imposta, un debito d’imposta oppure un’imposta non dovuta) e, conseguentemente, non potrà inviare il modello dichiarativo.

In tal caso si troverà di fronte ad un esito di calcolo segnalato come “non liquidabile”. Come comportarsi? Cosa bisogna fare?

Accesso al Modello 730 precompilato 2021

L’accesso al 730 precompilato 2021 (anno d’imposta 2020), può essere effettuato dall’area dedicata messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, mendiate una delle seguenti modalità:

  • SPID – Sistema pubblico d’identità digitale;
  • CIE – Carta di identità elettronica;
  • credenziali dispositive rilasciate dall’Inps (se ancora in corso di validità)
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS)
  • fino al 30 settembre 2021 le credenziali rilasciate dall’Agenzia delle Entrate entro il 28 febbraio 2021.

Ricordiamo che il Modello 730 precompilato 2021 è disponibile dal 10 maggio 2021 e che:

  • dal 14 maggio 2021 è divenuto possibile accettare, modificare, integrare e inviare il Modello 730 precompilato 2021
  • ci sarà tempo fiano al 30 settembre 2021 per l’invio del Modello 730/2021 (sia precompilato che ordinario).

Il calcolo delle imposte nel 730 precompilato 2021

Nell’area dedicata dall’Agenzia delle Entrate alla dichiarazione dei redditi precompilata, il contribuente trova, oltre che il Modello 730 precompilato, anche l’esito della liquidazione delle imposte, da cui riesce a conoscere se questi:

  • un credito d’imposta
  • un debito d’imposta
  • imposta pari a zero.

Laddove l’esito del calcolo dia come risultato la voce “Non liquidabile”, ciò sta significando che ci sono dei quadri con dati da completare perché mancanti o errati e che non permettono la liquidazione automatica dell’imposta.

L’esito del calcolo dirà, comunque, al contribuente quali sono i quadri su cui intervenire procedere all’invio.

Potrebbero interessarti anche:

Argomenti: ,