Mantenimento figli, tra i beni di diritto anche la ricarica del cellulare

Assegno mantenimento figli: sapevate che rientra tra le spese da coprire anche la ricarica del cellulare?

di , pubblicato il
Assegno mantenimento figli: sapevate che rientra tra le spese da coprire anche la ricarica del cellulare?

Quali spese fondamentali rientrano nell’assegno di mantenimento dei figli dei genitori divorziati? Le voci rispecchiano un adeguamento delle priorità per la crescita e lo sviluppo. E in questo senso i giudici hanno di recente incluso la ricarica al cellulare. Vediamo perché e seguendo quale ragionamento.

Assegno di mantenimento figli, ecco cosa include nel 2017

Con sentenza numero 11229/2017 il Tribunale di Roma ha fissato il contributo a carico di un padre divorziato verso i figli a 2500 euro mensili. Fin qui, tenuto conto dei criteri, niente di nuovo. Ma andando a leggere più nel dettaglio la lista completa troviamo tra le voci, oltre a vitto e abbigliamento del bambino, materiale scolastico, medicinali da banco etc. anche la ricarica del cellulare. Già, più volte la giurisprudenza aveva incluso nelle spese che vanno garantite dal padre divorziato, e che rientrano nel mantenimento del figlio, voci non strettamente legate alla mera sopravvivenza ma ad esigenze complementari indotte dalla società odierna. Ed in questa linea si pone la ricarica del cellulare, qualora il figlio ne sia dotato.

Mantenimento ex moglie, non è dovuto se lei è autosufficiente e benestante

Con la stessa sentenza, però, segnaliamo che il Tribunale di Roma ha anche ribadito un altro orientamento attualmente diffuso, ovvero ha negato il diritto di mantenimento della ex moglie del notaio: la donna, un magistrato, è stata infatti considerata benestante e assolutamente in grado di provvedere in maniera adeguata a se stessa mentre al contempo l’uomo, avendo registrato un calo drastico del fatturato, non si trovava più nelle condizioni rosee del passato dal punto di vista economico. Questo in risposta a chi pensa che i giudici romani siano stati troppo duri nei confronti dell’ex marito: se infatti, come padre, egli è tenuto a pagare un mantenimento che arriva ad includere un bene fino a poco tempo fa impensabile come la ricarica del telefonino, dall’altro hanno ribadito le ultime interpretazioni in riferimento al mantenimento della ex moglie e del superamento del tenore di vita da sposata di cui più volte abbiamo parlato.

Su questo argomento potrebbe interessarti anche:

Tenore di vita ex moglie, cosa cambia per i figli?

Mantenimento figlio disoccupato e dopo la laurea: quando spetta

Mantenimento figli, vanno provate tutte le spese?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.