Malattia e visita fiscale, è possibile cambiare spostarsi all’estero?

Durante la malattia è possibile spostarsi all'Estero, comunicando all'Inps, l'indirizzo esatto e non perdere l'assistenza?

di , pubblicato il
visita fiscale

Malattia e visita fiscale: Buongiorno, sono un’infermiera, svolgo il mio lavoro in ambulatorio di oculistica presso ospedale civile.La mia capo sala mi aveva programmato ferie dal 20 dicembre al 31, cosi ho prenotato un volo Malpensa Stoccarda dal 24 al 27. Sono anni che non vedo mia sorella e mio cognato ha grossi problemi di salute. Purtroppo il 6 dicembre sono stata investita da una macchina e mi ritrovo con una frattura al piede sinistro.

L’ortopedico mi ha dato il permesso di volare e l’agenzia ha predisposto miei spostamenti in aeroporto. Come posso avvisare Inps?  Grazie

Spostamento all’estero in malattia

La guida dell’Inps sulla certificazione di malattia, prevede che nel caso il lavoratore in malattia si sposti all’estero, per non perdere l’assistenza previdenziale, deve avvisare l’Inps e effettuare una valutazione medico legale, inoltre dovrà comunicare l’indirizzo all’Inps in cui risiede all’estero.

Le consiglio di informarsi presso l’Inps di appartenenza sulla documentazione da produrre.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.