Lavoro da freelance: ecco le città migliori in cui vivere

Lavoro da freelance: ecco dove conviene vivere

di , pubblicato il
Lavoro da freelance: ecco dove conviene vivere

Il lavoro da freelance non è per tutti: offre grandi vantaggi ed è stimolante ma richiede anche caparbietà e spirito di intraprendenza e organizzazione. Tra i pro della vita da freelance molti citano la libertà di spostarsi senza richiedere ferie e in effetti molti lavoratori da remoto vivono addirittura come nomadi digitali. Ma se si vuole mettere radici lavorando da freelance, quali città permettono di vivere meglio?

Molti penseranno a Londra, New York o Milano e invece nessuna delle tre metropoli, sebbene lavorativamente parlando offrano di sicuro molte possibilità, compare nella top ten stilata dal sito tedesco Hoofdkraan. Anzi l’Italia non è proprio nella classifica delle prime dieci città a misura di lavoro freelance.

Nell’ordine invece troviamo:

  1. Lisbona
  2. Miami
  3. Siviglia
  4. Las Palmas
  5. New Orleans
  6. Bristol
  7. Marsiglia
  8. Bratislava
  9. Vancouver
  10. Porto

La classifica, come si intuisce, non tiene conto solo delle possibilità di lavoro ma anche di altri fattori importanti da cui dipende, evidentemente, la qualità della vita di chi non trascorre le canoniche otto ore al giorno in ufficio.

Argomenti: ,