Lavoro: 3 professioni del futuro che oggi sono hobby

Tre hobby che possono diventare un lavoro ben retribuito: ecco quali

di , pubblicato il
Tre hobby che possono diventare un lavoro ben retribuito: ecco quali

Trasformare un hobby in una professione? Il lavoro del futuro potrebbe includere professioni che oggi non esistono, se non come attività per piccoli guadagni extra. Ecco tre possibili sbocchi professionali da tenere presenti.

Youtuber: come sbucare lo schermo del pc

Una celebre espressione di Andy Wahrol recita “in futuro tutti saranno famosi per almeno 15 minuti”. Questo aforisma ci aiuta oggi anche a comprendere meglio il successo di Youtube.

Tra i mezzi di comunicazione oggi i video sono quelli che hanno maggiore appeal: “metterci la faccia” paga. Oggi ci sono alcuni youtuber particolarmente influenti, nei diversi settori di competenza, che già vivono di questo. Non bisogna cadere però nell’errore di pensare che ci si possa improvvisare, se veramente se ne vuole fare un lavoro. Avere una bella faccia non basta.

Lavoro laureati: quali saranno i professionisti più richiesti del 2020?

Da Airbnb ad aprire un B&b

Oggi tantissime persone affittano una stanza su airbnb. Per alcuni utenti però questa piattaforma può costituire una prova prima di aprire un B&b vero e proprio. Avete iniziato per caso, per arrotondare le entrate, e ora vi siete accorti che l’ospitalità vi dà soddisfazione e che siete portati per farlo? Aprire un B&b è facile: non è considerata attività imprenditoriale quindi non richiede tantissime formalità. Per chi sogna in grande invece il passaggio è quello di aprire un affittacamere, un ostello o, perché no, un vero e proprio hotel. In questo caso è stata una novità, Airbnb e la sharing economy degli alloggi, a far riscoprire un settore evergreen che potrebbe portare un valore aggiunto al turismo locale.

Lavoro del futuro: professioni che forse non conosci ma che ti faranno guadagnare una fortuna

Quando i viaggi sono un lavoro

Avete la passione dei viaggi? Un tempo viaggiare all’estero era costoso. Oggi, grazie ad internet e alle low cost, non solo non lo è più ma c’è perfino chi trasforma questa passione in lavoro. Le figure professionali legate al mondo dei viaggi possono essere di diversa natura, dal fotografo al blogger.

Il mondo è pieno dei cd “nomadi digitali”, che possono lavorare da qualsiasi parte del mondo. E’ una scelta senza dubbio adatta a chi non ha troppi vincoli nel paese di provenienza ed è dotato di spirito di adattamento e voglia di conoscere.

     

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.