Inps, lavori usuranti: domanda pensione entro 1 maggio, quello che bisogna sapere

Come presentare la domanda di riconoscimento requisiti per lavoratori usuranti. Requisiti necessari e chiarimenti Inps.

di , pubblicato il
Per la pensione di vecchiaia quanto si prende e quali sono tutti i requisiti da rispettare

Chi svolge o ha svolto lavori particolarmente faticosi e pesanti può presentare domanda di pensione entro il 1 maggio 2022. L’istanza è volta a ottenere l’accesso alla pensione anticipata.

Lo chiarisce l’Inps con la circolare n. 1201 del 16 marzo 2022 col la quale sono spiegate le modalità di presentazione della domanda. La prerogativa è riservata ai lavoratori addetti a mansioni usuranti, alla cosiddetta “linea catena”, ai conducenti di veicoli adibiti a servizio pubblico di trasporto collettivo, ai lavoratori notturni.

Domanda di pensione lavoratori usuranti

La domanda di pensione anticipata deve essere presentata al Inps entro il 1 maggio 2022 per via telematica. Si tratta di una istanza di verifica dei requisiti maturati o maturandi nel corso dell’anno. L’istanza all’Inps dovrà essere corredata su modello “AP45” da tutta la documentazione comprovante il tipo di attività svolta e la durata.

Non si tratta di una vera e propria domanda di pensione, ma di una richiesta di ricognizione dei requisiti da parte dell’Inps. Qualora l’Istituto di previdenza fornirà riscontro positivo, sarà cura del lavoratore presentare successivamente la domanda di pensione.

Le istanze pervenute dopo il 1 maggio 2021 saranno comunque accettate dall’Inps. Ma bisognerà considerare il differimento del pagamento della pensione pari ad uno, due o tre mesi rispettivamente a seconda se la domanda è presentata dal 2 maggio al 1° giugno 2020; dal 2 giugno al 31 luglio 2020; oppure dal 1° agosto 2020 in poi.

Per il comparto Scuola, la presentazione della domanda di pensione, oltre il termine del 1° maggio 2022 comporta, in caso di accertamento positivo dei requisiti, il differimento della decorrenza della pensione al 1° settembre e al 1° novembre dell’anno successivo, quindi al 2023.

Requisiti

Ma veniamo ai requisiti che bisogna possedere per andare in pensione in anticipo avendo svolto lavori usuranti.

Essi sono:

Argomenti: ,