Imu 2016: come si calcola la tassa sugli immobili?

Come va calcolato l'ammontare dell'Imu 2016? Ecco come si determina l'importo da versare.

di , pubblicato il
Come va calcolato l'ammontare dell'Imu 2016? Ecco come si determina l'importo da versare.

Si avvicina con il mese di giugno la scadenza del pagamento di Imu e Tasi 2016, le tasse che gravano sugli immobili di proprietà.   L’Imu, come ampiamente detto, va pagata soltanto sulle abitazioni non adibite ad abitazione principale poichè la tassa sulle prime abitazioni è stata cancellata.   Il versamento della prima rata è previsto entro il 16 giugno mentre il saldo sarà dovuto entro il 16 dicembre 2016.   Anche se sono a disposizione per il calcolo dell’Imu diversi simulatori online che permettono il calcolo per tutti i tipi di abitazione e per tutti gli immobili, sono molti i contribuenti che vogliono determinare da soli la tassa sugli immobili.  

Imu 2016, ecco come si calcola

Per determinare l’importo dell’Imu 2016 bisogna determinare come prima cosa la base imponibile moltiplicando la rendita catastale rivalutata del 5% per l’apposito coefficiente. Al risultato ottenuto andrà applicata l’aliquota stabilita dal Comune sottraendo le detrazioni per le sole abitazioni principali ancora soggette all’imposta. Il risultato ottenuto, infine, va diviso per le quote di proprietà dell’immobile se i proprietari sono più di uno.

Argomenti: ,