Il Bonus Psicologo può partire ad agosto? Ultimissime

Il Bonus Psicologo potrà essere richiesto esclusivamente in modalità telematica, attraverso la piattaforma dell’INPS.

di , pubblicato il
Bonus psicologo, dal 2022 contributi per l'assistenza che non può essere un lusso per pochi

Il bonus psicologo potrebbe diventare pienamente operativo da agosto 2022. Questo perché, con il decreto del 31 maggio 2022, è stato stabilito che L’INPS dovrà comunicare la data a partire dalla quale sarà possibile presentare le domande di accesso al beneficio entro 30 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale dello stesso (che è avvenuta il 28 giugno). Il Decreto, inoltre, stabilisce le modalità di presentazione della domanda per accedere al contributo, nonché l’entità dello stesso e i requisiti, anche reddituali, per la sua assegnazione nel limite complessivo di 10 milioni di euro per l’anno 2022. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus psicologo cos’è e a chi spetta

Il bonus psicologo è un contributo a favore dei soggetti che, a causa dell’emergenza sanitaria del Coronavirus e delle relative politiche di contenimento adottate dal nostro paese, soffrono di un qualche disturbo mentale, e che quindi necessitano delle cure di uno specialista.
L’entità del bonus psicologo è paramentrata alla situazione reddituale del contribuente e non spetta ai soggetti con Isee superiore a 50 mila euro.
In particolare, la normativa ha previsto tre fasce ISEE con tre importi diversi:

  • con Isee fino a 15 mila euro, il contributo potrà arrivare fino ad un massimo di 600 euro;
  • tra i 15 mila e i 30 mila euro, il bonus è pari a 400 euro;
  • tra i 30 mila e i 50 mila euro il contributo sarà di 200 euro.

Ma quando sarà pienamente operativo il bonus psicologo?

Quando sarà possibile presentare la domanda?

Come già detto in apertura, ad oggi, non è possibile poter richiedere il bonus psicologo.
Entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale, l’INPS ed il Ministero della salute, comunicheranno tramite il proprio sito internet, la data a partire dalla quale sarà possibile presentare le domande di accesso al beneficio.


L’istanza, ad ogni modo, potrà essere presentata in modalità telematica, dalla piattaforma che sarà messa a disposizione dell’INPS, tramite CIE, SPID, CNS; ma è possibile richiedere il beneficio anche attraverso il contact center di INPS.
Il richiedente dovrà poi seguire un iter ben preciso per poter ottenere il bonus psicologo. Iter che vi abbiamo illustrato in un nostro precedente articolo, a cui vi rimandiamo.

Argomenti: ,