Ecco dove superare il concorso Navigator sarà più facile

Il concorso per navigator sarà facile o difficile? La verità è che dipende. Compilando il modulo specificato infatti si deve anche specificare per quale provincia si concorre. E questa scelta può fare la differenza.

di , pubblicato il
Il concorso per navigator sarà facile o difficile? La verità è che dipende. Compilando il modulo specificato infatti si deve anche specificare per quale provincia si concorre. E questa scelta può fare la differenza.

Il concorso per navigator sarà facile o difficile? La verità è che dipende. Compilando il modulo specificato infatti si deve anche specificare per quale provincia si concorre. E questa scelta può fare la differenza. Sappiamo infatti che i posti da navigator saranno tre mila in tutta Italia.

Ma la distribuzione varierà in base alle esigenze delle singole regioni e province secondo un rapporto che tiene conto della platea di beneficiari e, quindi, del carico di lavoro.

Facciamo un esempio pratico: a Sondrio sono messi a disposizione 10 posti da navigator. Fino ad inizio settimana scorsa, stando ai dati Anpal, solo 15 domande su un totale di circa 38 mila candidature presentate in tutta Italia, riguardavano la città di Sondrio. Il tam tam mediatico ha spinto le domande che, in due giorno, sono salite a 29. Anche ammettendo i candidati dell’ultima ora, quasi uno su tre passerà il concorso a Sondrio. Fare il confronto con altri concorsi aiuta a rendere meglio l’idea: di recente per i 18 posti da infermiere presso l’ospedale di Catanzaro, si sono presentati in 10 mila. In questo senso il concorso navigator, sebbene le domande complessive non siano poche, sembra andare controtendenza. In un mondo in cui ai concorsi ci sono folle di candidati a contendersi pochi posti disponibili, in alcune province la selezione per i navigator premierà inevitabilmente quasi tutti i candidati. Non è così ovunque però. Come visto sopra cambia molto di provincia in provincia: a Cosenza, ad esempio, ci sono 1.500 domande per 60 posti, a Milano 990 per 76 posti. Non resta che attendere che scada il termine di presentazione delle domande (ore 12:00 dell’8 maggio) per capire se il tam tam mediatico e sui social ha prodotto effetti. Difficile però pensare che ci saranno ribaltamenti drastici della situazione.

Quello che comunque non cambia in tutta Italia è l’inquadramento contrattuale e lo stipendio: i navigator prenderanno circa 1.600 euro netti al mese e saranno assunti con un contratto di due anni.

Leggi anche:

Ultimi giorni per candidarsi al concorso navigator: come prepararsi alla prova

Quanti sono i posti disponibili da navigator in base alla provincia

.
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.