Documenti e istanze all’Agenzia delle Entrate, nuovo servizio web: quando si può utilizzare?

Il servizio web per la consegna (e protocollazione) di documenti ed istanze permette di evitare al contribuente di doversi recare fisicamente all’Agenzia delle Entrate

di , pubblicato il
Documenti e istanze all’Agenzia delle Entrate, nuovo servizio web: quando si può utilizzare?

Disponibile un nuovo servizio web per la consegna all’Agenzia delle Entrate di documenti ed istanze.

Il servizio, tuttavia, è utilizzabile solo laddove non siano previste specifiche modalità per la consegna di quel tipo di documento o istanze (ad esempio non è utilizzabile per la presentazione di istanze di interpello o per la registrazione di un contratto di locazione per cui è prevista la procedura web “RLI”).

Accesso al nuovo servizio dell’Agenzia delle Entrate

Il servizio web per la consegna (e protocollazione) di documenti ed istanze permette di evitare al contribuente di doversi recare fisicamente in ufficio. Al servizio si accede dal sito internet dell’Agenzia delle Entrate nell’area riservata.

Ricordiamo, che l’accesso all’area riservata può avvenire tramite:

  • SPID (Sistema per l’identità digitale)
  • CIE (Carta d’identità elettronica)
  • CNS (Carta nazionale dei servizi)
  • Credenziali Fisconline/Entratel, se ancora utilizzabili.

Come inviare i documenti, richiesta anche del certificato codice fiscale e partita IVA

Una volta effettuato l’accesso, il percorso da seguire è “Servizi > Istanze > Istanze e certificati”. I file da allegare non possono eccedere i 20 MB.

Inviata la documentazione o l’istanza, si riceverà una ricevuta con apposito protocollo. La ricevuta può essere di accoglimento o di scarto ed in entrambi i casi sarà ottenuta via e-mail o sms.

E’ ammesso presentare istanze e documenti anche per conto di altre persone (coniuge, figli, persone decedute, o semplice delegante). In tali casi occorre compilare, firmare, ed allegare apposita dichiarazione sostitutiva.

Infine sempre nell’area riservata è disponibile l’altro servizio per la richiesta di “Certificati”, attraverso cui è possibile chiedere il certificato di attribuzione di codice fiscale o partita IVA.

Il documento sarà reso disponibile in pochi istanti (ed è scaricabile/stampabile).

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,