Compilazione modello RLI affitti: vanno inseriti gli oneri accessori?

Vanno inseriti gli oneri accessori nella compilazione del modello RLI relativo alla registrazione del contratto di locazione?

di , pubblicato il
Vanno inseriti gli oneri accessori nella compilazione del modello RLI relativo alla registrazione del contratto di locazione?

Compilando il modulo RLI per la registrazione di un contratto di locazione devono essere inseriti anche gli oneri accessori nella sezione I alla voce dell’importo del canone annuo?   Nel contratto di affitto vanno divisi gli importi relativi al canone di locazione da quelli relativi alle spese condominiali annue. Gli oneri accessori sono degli ulteriori pagamenti cui il conduttore è tenuto oltre al pagamento del canone di locazione secondo l’articolo 9 della legge 392 del 1987.   Il calcolo dell’imposta di registro viene effettuata sull’ammontare complessivo in denaro pattuito per l’intera durata del contratto per i soli importi relativi alla locazione secondo l’articolo 43, comma 1 del Dpr 131 del 1986.   Gli oneri accessori, quindi, qualsiasi sia la loro natura, non concorrono alla determinazione della base imponibile per l’applicazione dell’imposta di registro. Gli oneri accessori, secondo la circolare dell’Agenzia delle Entrate 9/E del 1992, vengono considerati come semplici movimenti finanziari al fine di rimborsi, e non come corrispettivi di prestazioni di servizi imponibili.   Nel modello RLI, quindi, dovrà essere inserito soltanto l’importo del canone di locazione annuo senza considerare gli oneri accessori. Se la durata del contratto di affitto, invece, è inferiore all’anno, va inserito l’importo relativo all’intera durata del contratto.

Argomenti: , ,