Affitti, registrazione locazione modello RLI: istruzioni on line

Disponibile on line sul canale youtube dell'Agenzia delle entrate il video tutorial per la compilazione del modello RLI in caso di registrazione del contratto di affitto

di Alessandra Caparello, pubblicato il
Disponibile on line sul canale youtube dell'Agenzia delle entrate il video tutorial per la compilazione del modello RLI in caso di registrazione del contratto di affitto

Registrazione del contratto di affitto con il nuovo modello RLI dell’Agenzia delle entrate che sul suo canale youtube ha pubblicato il video tutorial per la corretta compilazione del nuovo modulo che sostituisce il mod. 69.

 Modello RLI registrazione locazione: on line il video tutorial

Il modello RLI viene usato per la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili e adempimenti successivi, ma anche per l’esercizio o la revoca dell’opzione per la cedolare secca. Il modello sostituisce il modello 69, sempre per la registrazione del contratto di affitto. Clicca qui per accedere al canale youtube dell’Agenzia delle entrate Il modello RLI, oltre al frontespizio, è composto da:

  •  quadro A “Dati generali”, nel quale sono contenuti i dati utili alla registrazione del contratto (quali la tipologia del contratto, la data di stipula e la durata della locazione), la sezione dedicata agli adempimenti successivi (tra i quali proroga, cessione e risoluzione), i dati del richiedente la registrazione e la sezione riservata alla presentazione in via telematica;
  •  quadro B “Soggetti”, in cui vanno indicati i dati dei locatori e dei conduttori;
  •  quadro C “Dati degli immobili”, riguardante i dati degli immobili principali e delle relative pertinenze;
  •  quadro D “Locazione ad uso abitativo e opzione/revoca cedolare secca”, contenente le informazioni relative al regime della cedolare secca.

Il modello è presentato in modalità telematica, direttamente o per il tramite di professionisti anche presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate. Il mod RLI può essere compilato anche on line tramite l’apposito software, accedendo ai servizi telematici delle Entrate, compilando il modello e allegando al file la copia del contratto di locazione e altri documenti quali scritture private, inventari, mappe, planimetrie e disegni. Non è obbligatorio allegare il contratto solo nei casi in cui vi siano non più di tre locatori, non più di tre conduttori e una sola unità abitativa con, al massimo, tre pertinenze. [fumettoforumright] Potrebbe interessarti anche: Registrazione locazione, ecco i codici da usare nel modello RLI Locazione, ecco il modello RLI e istruzioni

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Contratti di locazione

I commenti sono chiusi.