Come sapere se il bollo auto arretrato e non pagato è stato condonato?

Come sapere se il bollo auto arretrato e non pagato è stato condonato? I pagamenti arretrati del Bollo auto saranno cancellati, ma solo a determinate condizioni.

di , pubblicato il
Serve l'F24 per pagare il bollo auto? Facciamo chiarezza

Come sapere se il bollo auto arretrato e non pagato è stato condonato? I pagamenti arretrati del Bollo auto saranno cancellati, ma solo a determinate condizioni.

Il condono del Bollo auto rientra nello stralcio delle cartelle 2000-2010 sotto i 5.000 euro. Ma starà al contribuente verificare l’avvenuta cancellazione.

È pronta la strategia di pace fiscale che mira all’azzeramento degli arretrati ritenuti inesigibili.

Il tutto rientra nel provvedimento disposto dal Governo, che punta alla rimozione delle cartelle esattoriali del periodo 2000-2010 ancora inestinte.

La cancellazione del Bollo auto sarà disponibile a determinate condizioni, ma i beneficiari della cancellazione non saranno contattati direttamente dall’Agenzia delle Entrate, ma dovranno verificare da soli.

Bollo auto cancellato: come verificare se è tutto ok?

Dato che l’Agenzia delle Entrate non provvederà a comunicare direttamente al contribuente, sarà il contribuente a dover procedere ai controlli relativi al condono del bollo auto.

L’articolo 4, commi 4-9 del Decreto Sostegni regolamenta lo stralcio delle cartelle esattoriali entro i 5 mila euro.

Fra i beneficiari, figurano le persone fisiche che, nel 2019, hanno conseguito un reddito imponibile non superiore a 30.000 euro.

Condono bollo auto: come verificare la cancellazione?

La verifica della cancellazione bollo auto dovrà essere eseguita dal contribuente stesso tramite il sito istituzionale dell’Agente della riscossione.

Le obbligazioni afferenti al Bollo auto utili per la rottamazione-ter rientrano nell’ambito del saldo e dello stralcio.

Bollo auto non pagato: il condono potrebbe essere l’ultimo?

L’OCSE, Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, nel rapporto “Studi Economici: Italia 2021” ha bocciato lo stralcio delle cartelle esattoriali.

Secondo l’OCSE:

“Sarebbe opportuno evitare la reiterazione di condoni fiscali perché minano il sistema di riscossione delle imposte”.

Non è la prima volta che l’OCSE “bacchetta” l’Italia sulla politica fiscale intrapresa.

Condono Bollo Auto: quali sono le date cruciali?

Per quanto concerne la pace fiscale del 2021 sul bollo auto non pagato, lo stralcio cartelle esattoriali è automatico. Ciò implica che i contribuenti non devono fare nulla per chiudere con le cartelle esattoriali per i debiti iscritti a ruolo tra il 2000 e il 2010.

La data cruciale per il condono bollo auto è fissata per il prossimo 31 ottobre del 2021.

Bollo auto e intestatario devono sempre coincidere per beneficiare del condono?

Il versamento del bollo auto spetta sempre a chi possiede il veicolo. Paga sempre il proprietario, che deve rispettare i termini di versamento della tassa regionale. Pertanto, sarà l’intestatario dell’auto a beneficiare del condono bollo auto.

Argomenti: