Come calcolare e pagare online il bollo auto: ecco in quali regioni e possibile

Il servizio ACI “Calcola e paga online il bollo” permette di pagare la tasse automobilistica online ma non è attivo in tutte le Regioni italiane

di , pubblicato il
Perché si parla di cancellazione del bollo auto per cinque anni

L’ACI (Automobile Club Italia) rende disponibile, sul proprio sito istituzionale, un servizio di calcolo e pagamento online del bollo auto. In realtà i servizi sono due, ossia:

  • Calcola il bollo e Superbollo”, questo servizio è dedicato al solo calcolo della tassa automobilistica (è sufficiente indicare la tipologia del veicolo interessato, selezionare di cosa si tratta, ossia rinnovo, prima immatricolazione, ecc., ed inserire il numero di targa)
  • Calcola e paga online il bollo”, tale servizio permette, oltre che il calcolo, anche il pagamento online della tassa.

Come accedere al servizio di pagamento online del bollo auto

Il servizio “Calcola e paga online il bollo”, permette di pagare la tasse automobilistica online. A seconda della Regione (il bollo auto è di competenza regionale) è possibile pagare per targa, e/o per avvisi di pagamento e avvisi di accertamento per Codice Avviso PagoPA (IUV) o numero pratica.

Il costo del pagamento dipende dal Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) selezionato tramite pagoPA nel momento dell’acquisto.

L’accesso al servizio può avvenire tramite il sito dell’ACI utilizzando alternativamente:

  • SPID
  • CIE (carta identità elettronica)
  • CNS (carta nazionale dei servizi)
  • Credenziali ACI (se ancora valide e, comunque, non oltre il 30 settembre 2021

Una volta effettuato l’accesso è possibile consultare anche i pagamenti precedenti.

Le Regioni dove si può pagare online

Il servizio ACI di pagamento online del bollo auto, non è attivo per tutte le Regioni. Infatti, ad oggi, il servizio è fruibile per il bollo di competenze delle seguenti Regioni:

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Prov. Aut. Bolzano
  • Campania
  • Emilia Romagna
  • Friuli Venezia Giulia
  • Lazio
  • Liguria
  • Lombardia
  • Marche
  • Molise
  • Piemonte
  • Puglia
  • Sardegna
  • Sicilia
  • Toscana
  • Prov. Aut. Trento
  • Umbria
  • Valle d’Aosta.

Mancano all’appello la Calabria e il Veneto.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,