Certificazione Unica 2022 INAIL, come scaricarla online dal 16 marzo

Solo in via residuale ci si potrà recare personalmente presso gli uffici per richiedere il rilascio della Certificazione Unica 2022 INAIL

di , pubblicato il
Infortuni sul lavoro, nuove modalità (INAIL) per invio del certificato medico

Dopo l’INPS, anche l’INAIL indica le istruzioni operative per l’acquisizione della Certificazione Unica 2022 (anno d’imposta 2021). Il modello sarà disponibile a partire dal 16 marzo.

Interessati alla CU/2022 dell’INAIL sono:

  • i lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale. Per tali soggetti, infatti, nel modello sono riportati le indennità di inabilità temporanea assoluta e i redditi esenti liquidati nel 2021
  • lavoratori del settore navigazione, per i quali sono riportate anche le indennità per temporanea inidoneità alla navigazione erogate.
  • ex dipendenti INAIL e i loro superstiti, per i quali la certificazione riporta gli emolumenti del trattamento di pensione riferiti al 2021.

Certificazione Unica 2022 INAIL: tutte le modalità per averla

I lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale possono acquisire la Certificazione Unica 2022 INAIL, direttamente dal portale web dell’istituto, accedendo al relativo servizio online (con SPID, CIE o CNS). In alternativa è possibile rivolgersi a CAF convenzionati oppure al Contact Center (numero 06.6001 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00).

Stesse modalità anche per i lavoratori del settore navigazione.

Per gli ex dipendenti e i loro superstiti, titolari di pensione a carico dei Fondi interni di previdenza, la Certificazione Unica 2022 INAL può essere ottenuta, invece, con una delle seguenti modalità:

  • dal Portale del pensionato, raggiungibile dalla sezione Servizi online del sito internet dell’istituto
  • via posta, unitamente al cedolino del mese di riferimento, per i soli pensionati che hanno fatto richiesta del servizio di spedizione cartacea del cedolino (il servizio richiede un costo annuo di 13 euro).

Sarà possibile recarsi presso la sede INAIL territoriale per avere la certificazione unica solo nel caso in cui non si riesca ad acquisirla con una delle citate modalità.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,