Bonus Cashback PostePay in scadenza: cosa fare?

Il bonus cashback di poste italiane consiste in un rimborso delle spese effettuate con carta Postepay. Ecco quanto vale.

di , pubblicato il
pagamenti bancoposta o postepay

Ve lo ricordate ancora il bonus cashback? Stiamo parlando della misura tanto cara al movimento 5 stelle, che consisteva in un piccolo rimborso delle spese effettuate con una qualsiasi carta di pagamento. La misura è stata bocciata e cancellata dal successivo esecutivo guidato da Mario Draghi.
Eppure, a oggi esistono alcune valide alternative al cashback di Stato, gestite da istituti privati. Uno dei più conosciuti è il programma PostePay Cashback di Poste Italiane. Anche in questo caso, i cittadini ricevono un piccolo rimborso delle spese effettuate, ma il suo funzionamento è un po’ diverso rispetto a quello previsto dall’ex Premier Giuseppe Conte. La differenza più grande è che il programma funziona soltanto con carte di pagamento di Poste Italiane ed è valido nei punti vendita aderenti all’iniziativa.
Purtroppo, il PostePay Cashback sta per scadere. Salvo proroghe, rimane davvero poco tempo per poter richiedere lo sconto. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Bonus cashback di Poste Italiane, cos’è e a chi spetta

Il programma PostePay cashback di Poste Italiane consiste in un rimborso delle spese effettuate con carta Postepay.

Il rimborso è pari a:

  • 3 euro per ogni transazione di almeno 10 euro con Codice Postepay e transazioni con Paga con Postepay in App PostePay da Esselunga;
  • 1 euro per ogni transazione di almeno 10 euro in caso di transazione con Paga con Postepay in App Eni Live e per transazioni da IP in App Postepay​. E dall’11 novembre anche per i rifornimenti carburante con Paga con Postepay in App ClubQ8.

Il cashback massimo giornaliero è di 10 euro.

Per partecipare al programma bisogna:

  • scaricare l’App Postepay;
  • associare le relative carte prepagate e di debito;
  • inquadrare con la stessa App il Codice QR esposto nei punti vendita che accettano i pagamenti con Codice Postepay;
  • inserire l’importo da pagare se richiesto e, infine, autorizzare il pagamento.

È possibile conoscere i punti vendita che aderiscono al programma, consultando la sezione “vicino a te” dell’app Postepay, scaricabile da Apple store e Play store.

C’è tempo fino al 31 dicembre, ma si spera nell’ulteriore proroga

Come già detto in apertura, il piano PostePay cashback terminerà il 31 dicembre 2022. Mancano dunque davvero pochi giorni per poter richiedere gli ultimi rimborsi. Tuttavia, tale scadenza era inizialmente prevista per giugno ma è stata prorogata di mese in mese. Ci chiediamo, dunque, se anche questa volta lo sconto di Poste Italiane possa essere prolungato di un altro mese.

Per maggiori informazioni, si consiglia di consultare la pagina web dedicata al programma di poste italiane.

Argomenti: ,