Bonus auto, quali veicoli sicuri hanno diritto alla revisione con lo sconto?

Il “bonus veicoli sicuri” consente agli automobilisti di usufruire delle precedenti tariffe nel caso in cui la revisione sia eseguita entro la fine dell’anno 2023.

di , pubblicato il
Il “bonus veicoli sicuri” consente agli automobilisti di usufruire delle precedenti tariffe nel caso in cui la revisione sia eseguita entro la fine dell’anno 2023.

Revisione auto: è vero che costerà di più? Cosa cambia da novembre 2021? Ci sono brutte notizie in arrivo? Ebbene sì, dal primo novembre 2021 Il costo della revisione aumenterà di 9,95 euro, passando dagli attuali 45 euro a 54,95 euro.

A causa dell’adeguamento delle tabelle ISTAT, l’aumento dovrebbe essere del 22% e dovrebbe essere già scattato dalla fine di gennaio.

Revisione auto e bonus veicoli sicuri: quali novità da novembre 2021?

La revisione auto rientra nei controlli periodici a cui deve essere sottoposta un’auto e rappresenta un costo per l’automobilista.

Insieme all’incremento revisione auto, il decreto introduce anche il “bonus veicoli sicuri”, che rappresenta una misura volta a tutelare dal rincaro dei prezzi per la revisione tutti coloro che hanno acquistato un’auto nuova.

Il “bonus veicoli sicuri” consente agli automobilisti di usufruire delle precedenti tariffe nel caso in cui la revisione sia eseguita entro la fine dell’anno 2023.

Chi si fa carico degli oneri? È lo Stato a farsi carico direttamente degli oneri. Il bonus veicoli sicuri è valido per i primi tre anni dall’entrata in vigore e vale per un solo collaudo e per un solo veicolo.

Bonus auto: a quanto ammonta il rimborso?

Come anticipato il bonus «veicoli sicuri», prevede un rimborso proprio del valore di 9,95 euro, che verrà elargito alla prima revisione nel triennio 2021-2023.

Si tratta di una misura limitata visto che il Parlamento ha stanziato solo 4 milioni di euro all’anno.

Bonus veicoli sicuri: se sono intestatario di più vetture mi spetta il buono?

Nel caso in cui lo stesso automobilista sia in possesso di più auto, questi potrà beneficiare del bonus veicoli sicuri solo sull’auto ultimamente acquistato.

Gli altri veicoli vedranno le spese di revisione imposte a prezzo pieno, con il conseguente incremento con decorrenza dal prossimo 1° novembre 2021.

Gli automobilisti si augurano che vi sia un nuovo stanziamento di fondi per allargare la platea dei beneficiari, dando la possibilità di accesso a tutti coloro che hanno acquistato auto con recente immatricolazione.

Mancata Revisione Auto: quali sono le sanzioni?

Chi non adempie alla revisione del proprio veicolo rischia di incorrere in sanzioni pecuniarie da 173 euro fino a un massimo 694 euro.

Le sanzioni sono di importo maggiore per chi circola con un’auto che non ha superato la revisione o che è stata sospesa.

Argomenti: