Bollo auto e legge 104, con il tesserino sul parabrezza si ha diritto all’esenzione?

Se si ha il cartellino di invalido sul parabrezza dell'auto, è possibile ottenere anche l'esenzione del bollo auto? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
Bollo auto legge 104 certificato rivedibile

Bollo auto e legge 104, il tesserino invalido sul parabrezzo, i quesiti dei nostri lettori:

1) Buongiorno, mi scuso per l’ennesimo quesito sulla esenzione del bollo per gli invalidi civili ma su internet si trova di tutto ed a volte anche troppo. E si fatica ad avere certezze con casi come il mio.
Perché incertezze?
Perché la mia situazione è questa:
-invalidità permanente 80% e riconoscimento legge 104 comma 1 di natura FISICA ma non “tale da comportare ridotte o impedite capacità motorie”;
-ho contrassegno azzuro per disabili perché ho effettive difficoltà motorie in quanto ho le articolazioni delle caviglie, ed i piedi in generale, con una ridottissima mobilità.

La visita per la legge 104 mi è stata fatta solo tramite consegna documentazione ma senza effettiva “visita fisica” (mi si perdoni il termine).

Ho quindi 2 domande:
1- è il caso di fare ricorso per l’avvaloramento del campo “tale da comportare ridotte o impedite capacità motorie (visto anche il rilascio del contrassegno per invalidi antecedente la visita)?
2- posso avere diritto alla esenzione sul bollo auto (non sicuramente agevolazioni sull’acquisto poichè si necessita del comma 3)?

Ringrazio sin d’ora per la Sua cortese risposta. Cordiali saluti.

2) Sono stato riconosciuto dall’Inps invalido civile dal 67% al 99% legge 104 per grossi problemi di deambulazione. Ottenuto tesserino invalido civile da esporre sul parabrezza auto, chiedevo se sono o no esonerato dal pagare il bollo dell’auto a me intestata.
Grato per la eventuale risposta resto in fiduciosa attesa. Grazie.

Bollo auto e legge 104: risposta

Entrambi i quesiti hanno in comune il contrassegno disabili da apporre sul parabrezza,  viene rilasciato alle persone disabili per la sosta agevolata e la circolazione in zone a traffico limitato. L’esenzione bollo auto si diversifica dalla concessione del cartellino disabile che si appone sul parabrezza dell’auto.

L’esenzione del bollo auto non è legata alla percentuale dell’invalidità, all’handicap grave o al possesso dei benefici della legge 104 (di cui può trovare nel seguente articolo il testo completo:Legge 104 5/2/1992: testo completo) ma dal tipo di disabilità da cui è affetto.

Possono usufruire dell’esenzione del bollo auto i seguenti soggetti:

  1. i disabili con patologie non vedenti
  2. i disabili affetti da sordità;
  3. i disabili che hanno un handicap grave (psichico o mentale) e percepiscono l’indennità di accompagnamento;
  4. i disabili con handicap grave e con amputazioni o grande difficoltà nella deambulazione;
  5. i disabili affetti da difficoltà motorie.

Abbiamo redatto una guida completa, dove sono specificate nel dettaglio le caratteristiche che bisogna avere per poter chiedere l’esenzione. Inoltre, nella guida troverete moduli e riferimenti.

Bollo auto e legge 104, come chiedere l’esenzione (guida completa con moduli)

Nel primo quesito viene anche posta la domanda se conviene fare ricorso, se il giudizio espresso secondo lei non è giusto, le consiglio di fare ricorso e se ci sono elementi comprovante un aggravamento delle condizioni di salute, proceda e alleghi tutta la documentazione medica. Purtroppo i propri diritti vanno richiesti e difesi con forza.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,