Bollette luce e gas, come controllare se è stato applicato lo sconto per il bonus

Vediamo come controllare se nella bolletta luce e gas risulta applicato il bonus previsto per le famiglie che vivono in disagio economico

di , pubblicato il
Bonus bollette

Anche alle bollette luce e gas del 2022 è applicato il relativo bonus. Parliamo dello sconto riconosciuto in favore di coloro che versano in situazioni economiche disagiate così come certificato nell’attestazione ISEE.

Ricordiamo che, dal 1 gennaio 2021, l’accesso al bonus luce e gas è con rinnovo automatico. Non è più necessario presentare domanda ma è sufficiente presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l’attestazione ISEE.

I beneficiari del bonus

Come detto l’applicazione del bonus nella bolletta luce e gas dipende dall’ISEE del nucleo familiare. In particolare, il beneficio spetta a:

  • tutti i nuclei familiari con ISEE non superiore a 8.265 euro
  • nuclei familiari numerosi (almeno 4 figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro
  • percettori di reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza
  • malati gravi che devono utilizzare delle apparecchiature salvavita.

L’importo dello sconto: dove trovarlo nella bolletta luce e gas

Il bonus gas varia a seconda della zona climatica in cui si abita e dell’utilizzo del gas (cottura e acqua calda). Ad ogni modo l’importo va dai 67 euro annui a 245 euro annui.

Il bonus luce va dai 128 euro annui ai 177 euro annui. In dettaglio è pari a:

  • 128 euro per una famiglia che abbia 1 o 2 componenti
  • 151 euro per una famiglia fino a 4 componenti
  • 177 euro per una famiglia con più di 4 componenti.

Il beneficio, in tutti i casi, è applicato direttamente nella bolletta luce e gas. Per verificarne l’esistenza è sufficiente controllare la relativa voce presente nella sezione “Dettaglio fiscale” della bolletta stessa.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: , ,