Assunzione collaboratrice domestica: differenza tra colf e badante

Assunzione lavoratrice domestica: quali differenze contrattuali e di mansioni tra colf e badanti? Facciamo chiarezza.

di , pubblicato il
Assunzione lavoratrice domestica: quali differenze contrattuali e di mansioni tra colf e badanti? Facciamo chiarezza.

Quali differenze ci sono tra colf e badante per quanto riguarda l’assunzione e l’inquadramento? In entrambi i casi si tratta di collaborazione domestica ma cambiano le mansioni. L’inquadramento contrattuale inoltre può variare in base all’esperienza e all’orario.

Contratto lavoro domestico: inquadramento

Il contratto collettivo per il lavoro domestico prevede 6 livelli differenti di inquadramento sulla base dell’esperienza, delle qualifiche e delle mansioni del personale:

Livello
Lavoratori
Acollaboratori domestici generici, non addetti ad assistenza di persone, senza esperienza professionale o con esperienza non superiore a 12 mesi
AScollaboratori domestici che, dotati di necessaria esperienza, eseguono con competenza le proprie mansioni sotto il controllo diretto del datore di lavoro
Bcollaboratori domestici che, in possesso dell’esperienza richiesta, svolgono con specifica competenza le proprie mansioni, anche se a livello esecutivo sono supervisionati
BS
Ccollaboratori domestici con specifiche conoscenze di base sia teoriche che tecniche, inerenti allo svolgimento dei compiti assegnati, e che operano con totale autonomia e responsabilità
CS
D e DScollaboratori domestici che, dotati dei necessari requisiti professionali, assumono specifiche posizioni di lavoro contraddistinte da responsabilità, autonomia decisionale o coordinamento

Assunzione colf o badante?

La sigla colf è un’abbreviazione per riferirsi alla “collaboratrice familiare”. Come appena spiegato al paragrafo precedente, esistono sei diversi livelli di inquadramento. Si parte dal livello A per colf senza esperienza fino ai livelli D e DS per personale qualificato.

Nel linguaggio colloquiale non di rado si utilizza il termine colf, impropriamente, anche per includere mansioni di assistenza anziani o disabili. Queste ultime, invece, rientrano nelle competenze della badante.

Tuttavia a livello contrattuale non si operano differenze tra le due figure, che appaiono perfettamente equiparate nella forma.

Per approfondire l’argomento leggi anche:

Si può assumere la colf o la badante con il reddito di cittadinanza?

Detrazione colf e badante: che cosa fare se manca la busta paga

Argomenti: ,