Assenza visita fiscale: cosa scrivere nella lettera di giustificazione se non si è reperibili (template moduli)

Visita fiscale e assenza reperibilità: ecco come scrivere la lettera di giustificazione, quali motivi sono ritenuti validi e come evitare sanzioni.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Visita fiscale e assenza reperibilità: ecco come scrivere la lettera di giustificazione, quali motivi sono ritenuti validi e come evitare sanzioni.

Ci siamo occupati più volte, anche alla luce delle nuove regole sulle visite fiscali, dei casi di irreperibilità. Posto che il lavoratore in malattia, salvo le eccezioni previste, è tenuto a rispettare le fasce orarie di reperibilità, che cosa accade se è impossibilitato a farlo? C’è modo di prevenire i controlli del medico Inps evitando sanzioni?

Le sanzioni sono applicate al lavoratore non reperibile alla visita fiscale senza giustificato motivo. La normativa prevede alcuni casi che legittimano l’assenza alla visita fiscale come ad esempio la necessità di sottoporsi ad un controllo ambulatoriale o di far visita a parenti stretti ricoverati in ospedale se l’orario delle visite coincide con le fasce di reperibilità. In linea generale possiamo dire che costituisce giustificato motivo di assenza ogni seria e fondata ipotesi che rende accettabile l’allontanamento del dipendente dal proprio domicilio per una necessità improvvisa. Attenzione perché avere un giustificato motivo per non essere reperibile alla visita fiscale non significa essere libero di fare come si vuole, rischiando per poi addurre una di queste motivazioni ed evitare sanzioni. Sarebbe troppo facile e priverebbe di senso la natura dei controlli Inps.

Come scrivere la lettera di giustificazione assenza visita fiscale: template

Qualora si verifichi durante la malattia del lavoratore una delle ipotesi che giustifica l’irreperibilità del dipendente presso il domicilio scelto, questo ha l’onere di avvisare prima il datore di lavoro (che a sua volta avvertirà l’Inps) inviando lettera di giustificazione dell’assenza. Di seguito un template:

Il/La sottoscritt___ ________________________________________________________, nato a ____________________ il _________________, e residente in ___________________________ via _________________________________, essendo in stato di malattia dal ______________________, con la presente comunica che si dovrà assentare dalla propria abitazione per effettuare controlli/visite/analisi mediche nei seguenti giorni ed orari:

1. la mattina – pomeriggio di _______________ dalle ore _________ alle ore ___________
2. la mattina – pomeriggio di _______________ dalle ore _________ alle ore ___________
3. la mattina – pomeriggio di _______________ dalle ore _________ alle ore ___________

data, _____________________

Il/La sottoscritt__

__________________________

Senza questa previa comunicazione è veramente difficile e raro che non siano applicate le relative sanzioni al lavoratore che non si è reso reperibile.

Sullo stesso argomento ti consigliamo la lettura dei seguenti articoli:

Visita fiscale: presente ma in ritardo. Cosa succede

Cosa fare se si trova l’avviso del medico Inps ma il lavoratore era a casa reperibile

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Normativa del lavoro, Visite Fiscali

I commenti sono chiusi.