Assegno sociale e limite di reddito con pensione di reversibilità

Qual è il limite per percepire l'assegno sociale?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Qual è il limite per percepire l'assegno sociale?

Buongiorno,

mia mamma ha 69 anni compiuti a Febbraio 2018, percepisce una pensione di reversibilità di circa 500,00€/mese. Purtroppo lei non ha mai lavorato pertanto non ha contributi per avere una sua pensione.

Siamo andati al patronato per capire se ci fosse un modo di percepire la pensione civile, ma ci è stato detto che non era possibile in quanto superava la soglia (c.ca 10€ mese) è corretto o nel 2018 possiamo riprovare a chiedere ? Credo che per questa differenza possano concederla magari riducendola di quel plus che ha ….

Attendo suo cortese riscontro, grazie in anticipo.

L’assegno sociale è una prestazione economica che, dal 1996, ha sostituito la pensione sociale, viene erogata a richiesta ai cittadini in stato di bisogno economico.

L’importo dell’assegno è pari a 453,00 euro per tredici mensilità. Per l’anno 2018 il limite di reddito è pari a 5.889,00 euro annui e 11.778,00 euro, se il soggetto è coniugato.

Percependo una pensione di reversibilità di circa 500 euro al mese sua madre supera il limite di reddito annuo stabilito dalla legge per richiedere l’assegno. Non è possibile ridurre la pensione di “quel plus che ha” come dice lei, anche perché anche nel caso rientrasse per quei 10 euro che lei dice percepirebbe un’assegno sociale ridotto.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti assegno sociale, News pensioni, Pensione sociale