Assegno nucleo familiare per i lavoratori dipendenti: domanda e istruzioni Inps

Con un recente messaggio, l’Inps chiarisce le modalità attraverso cui è possibile fare domanda di “Assegno per nucleo familiare”. Vediamo di cosa si tratta.

di , pubblicato il
Assegni familiari ANF

L’assegno per il nucleo familiare (ANF) è una misura economica che spetta ad alcune categorie di lavoratori dipendenti e ai titolari di prestazioni previdenziali, erogato in base alla tipologia del nucleo familiare, al numero dei suoi componenti e al reddito complessivo del nucleo.

È l’INPS, che di anno in anno, attraverso la pubblicazione di tabelle emanate con una circolare, stabilisce la misura degli importi da erogare.

Tali assegni vengono erogati in un periodo di tempo che decorre dal 1° luglio al 30 giugno dell’anno successivo, ma riferiti ai redditi percepiti nell’anno d’imposta precedente.

Chi può fare domanda?

A decorrere dal 1° aprile 2019 tali domande devono essere presentate direttamente all’INPS, esclusivamente in modalità telematica, utilizzando il modello “ANF/DIP” (SR16).

Dal 3 novembre 2019 la procedura è stata implementata per consentire anche ai datori di lavoro, previa delega del lavoratore e dei suoi familiari, di presentare la domanda tramite l’apposito sportello telematico.

Presentazione, variazione e consultazione delle domande

Con il messaggio n. 4583 del 6 dicembre 2019, avente ad oggetto: “Domanda di Assegno per il Nucleo Familiare per i lavoratori dipendenti di aziende attive del settore privato non agricolo. Nuova funzionalità per la presentazione delle domande a cura dei datori di lavoro e dei soggetti da loro delegati e nuove funzionalità dell’Utility per il prelievo dei dati” l’Inps pubblica la nuova procedura per farne domanda.

La funzione per la presentazione telematica della domanda ANF/DIP “ANF Lavoratori Dipendenti di Aziende Attive” è disponibile nel menu del “Cassetto Previdenziale Aziende”, dove l’operatore, una volta effettuato l’accesso, può eseguire le seguenti funzioni:

  • Nuova domanda;
  • Consultazione;
  • Domanda di variazione.

In ogni caso le istruzioni vengono dettagliate nello stesso messaggio n. 4583 dell’Inps.

Leggi anche: “Bonus Bebè: fa reddito per il calcolo dell’Assegno per il nucleo familiare (ANF)?”.

Argomenti: ,