Al via le richieste per il Bonus 500 euro Cultura, ma attenzione alle scadenze

I nati nel 2023 possono già presentare la domanda per ottenere il bonus cultura da 500 euro, ma attenzione alle scadenze previste.

di , pubblicato il
acquisto pc con il bonus 500 euro

Dalle ore 12:00 del 17 marzo 2022, i nati nel 2003 possono finalmente presentare la domanda per ottenere il cosiddetto bonus cultura: il voucher dal valore di 500 euro destinato a chi ha compie 18 anni di età, per l’acquisto di alcuni beni e servizi espressamente previsti dalla normativa:

  • biglietti per cinema, teatri, concerti, eventi culturali, musei, monumenti e parchi archeologici;
  • musica, libri, abbonamenti a quotidiani e periodici, anche in formato digitale;
  • corsi di teatro, musica, danza e lingue straniere.

Ad ogni modo, bisogna fare molta attenzione alle scadenze fissate per ottenere il voucher e per poterlo utilizzare. Secondo un recente articolo de “IlSole24Ore.it”, un giovane su tre lascia il bonus nel cassetto.

Bonus 500 euro cultura, cos’è e a chi spetta

Il bonus cultura, sostanzialmente, consiste in un incentivo dal valore di 500 euro destinato a chi ha compie 18 anni di età.
I voucher generati possono essere utilizzati esclusivamente per l’acquisto di beni e servizi espressamente previsti dalla normativa: biglietti per il teatro, cinema, spettacoli, musei, mostre, eventi culturali, ma anche libri abbonamenti a riviste e giornale e molto altro ancora.
I nati nel 2003 potranno richiedere il proprio voucher a partire dal 17 marzo 2022. Per farlo, bisognerà registrarsi sul sito 18app e seguire questi passaggi:

  • autentificarsi tramite Spid o Cie;
  • conferma i dati visualizzati e accettare le condizioni d’uso;
  • a questo punto verrà inviata una e-mail di conferma dell’esito positivo della registrazione ad avvenuto completamento della procedura.

Una volta completata la registrazione, sarà possibile visualizzare il portafoglio e spendere il Bonus da 500 euro.
Ad ogni modo, bisogna fare molta attenzione alle scadenze previste. È possibile presentare tale richiesta entro il 31 agosto 2022. Inoltre, il voucher generato potrà essere speso entro il 28 febbraio del prossimo anno.

 

Articoli correlati

Argomenti: ,