Warren Buffett: la Fed è il più grande fondo speculativo della storia

Il finanziere vicino a Obama si schiera in favore di un terzo mandato per l'attuale governatore della Fed e lo definisce "saggio". Un consiglio al presidente USA? Intanto montano le critiche alla Fed per il mancato "tapering"

di , pubblicato il
5 cose che forse non sai su Warren Buffett

Il finanziere Warren Buffett prende posizione sulla querelle sorta negli ambienti finanziari e giornalistici, in merito alla credibilità della Federal Reserve di Ben Bernanke, reo di avere tradito le attese dei mercati, da lui stesso alimentate, su una imminente riduzione degli stimoli monetari.

Nel corso di un incontro con gli studenti della Georgetown University di Washington, Buffett elogia la Fed, sostenendo che si tratti del migliore hedge fund della storia, che determina tra tra gli 80 e i 90 miliardi di dollari di entrate all’anno per lo stato. Sempre l’istituto, per il finanziere, grazie all’acquisto dei titoli di stato e immobiliari, avrebbe incrementato il suo patrimonio a 3 mila miliardi di dollari all’anno.

E’ soddisfatto Buffett, quando rimarca che la Fed si sarebbe comportata in modo appropriato, grazie alla saggezza di Bernanke e si mostra consapevole che anche chi verrà dopo di lui sarà “saggio”.

 

LA CORSA PER LA SUCCESSIONE – Presidenza Fed, perchè nessuno vuole la poltrona di Bernanke

 

Per il finanziere, infatti, le dimensioni del QE3 sono tali, che non è facile capire cosa potrebbe accadere, una volta venuto meno. La mossa di Bernanke, quindi, sarebbe stata positiva. Tanto, che in un’intervista alla Cnbc, alla domanda se egli reincaricherebbe l’attuale governatore per un terzo mandato, ha risposto: “è quello che farei”.

La posizione di Buffett potrebbe non lasciare indifferente Barack Obama, a cui spetta la nomina. L’uomo ha ispirato, negli ultimi tempi, diverse misure della sua amministrazione, come la cosiddetta “Buffett Rule”, ossia l’inasprimento fiscale sui redditi medio-alti, in modo che essi paghino un’aliquota non inferiore a quella sostenuta dal contribuente medio.

Tuttavia, non tutti nel mondo accademico e finanziario sembrano pensarla come Buffett.

Sono state diverse le critiche al mancato “tapering” della Fed di mercoledì, tanto che il governatore viene oggi considerato poco attendibile.

 

APPROFONDISCI – Il balletto della Fed sul “tapering” porta i mercati alla schizzofrenia

Argomenti: