Qualcuno ha perso 4 milioni di Bitcoin, oggi pari a 40 miliardi di dollari

Come si possono perdere i Bitcoin? Qualcuno ne ha smarriti 4 milioni, quanto varrebbero oggi?

di , pubblicato il
Come si possono perdere i Bitcoin? Qualcuno ne ha smarriti 4 milioni, quanto varrebbero oggi?

Chainanalisys riporta la notizia dello smarrimento di 4 milioni di Bitcoin, il cui valore oggi sarebbe di 40 miliardi di dollari. Un annuncio che fa scalpore, soprattutto alla luce dell’ennesimo record frantumato dalla criptovaluta nei giorni scorsi, che ha abbattuto il muro dei 10.000 dollari, raggiungendo un valore massimo di 11.364 dollari. Le previsioni che volevano i Bitcoin superare quota 10.000 sono state ampiamente rispettate e nessuno, ad oggi, può sapere se il tutto sia riconducibile ad una bolla oppure si è di fronte ad una possibilità di investimento solido.

Come si possono perdere i Bitcoin?

Sembrerà strano, ma anche i Bitcoin si possono perdere. E, visto il valore che ha raggiunto oggi, non è come perdere 50 centesimi dal proprio portafoglio mentre si sta camminando per strada. Se pensiamo che un Bitcoin vale 10.000 dollari, possiamo intuire cosa significhi perderne 4 milioni. Ma come è possibile che ciò accada?

Bitcoin sopra i 10 mila dollari: 3 motivi dietro il nuovo record

Se si legge l’approfondimento di Chainanalisys, risulta evidente come gran parte delle monete virtuali perse appartengano a chi aveva aperto il conto nelle primissime fasi, quando la criptomoneta valeva poco più di 10 dollari (correva l’anno 2012). Da allora sono passati cinque anni ed è difficile credere che nel 2017 qualcuno possa dimenticarsi di avere un conto in Bitcoin.

Chainanalisys offre inoltre un’altra lettura sullo smarrimento di un quarto della criptovaluta oggi circolante, secondo cui parte dei 4 milioni di Bitcoin persi in realtà appartenga anche a Satoshi Nakamoto, il leggendario fondatore della moneta virtuale, sulla cui identità di recente si è dibattuto a lungo (Elon Musk, numero 1 di Tesla, ha smentito di esserci lui dietro alla figura misteriosa). Si stima che Nakamoto possa avere qualcosa come 1 milione di Bitcoin. Fate un po’ voi i conti. No, non si tratta di spiccioli.

Leggi anche: Bitcoin, quotazioni già a $11.000: ecco perché la finanza è divisa sulla bolla

Bitcoin verso 10.000 dollari, ecco perché potrebbe arrivare anche a 100.000

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:
>