La classifica dei miliardari che sono diventati più ricchi nel 2018 e i paperoni italiani

La classifica dei miliardari che l'anno scorso si sono arricchiti maggiormente e quelli che invece si sono impoveriti.

di , pubblicato il
La classifica dei miliardari che l'anno scorso si sono arricchiti maggiormente e quelli che invece si sono impoveriti.

Anno nuovo e tempo di far bilanci ripensando all’anno passato. A stilare un’interessante classifica sui  ricconi mondiali è Forbes. Chi sono i miliardari che si sono arricchiti maggiormente nel 2018 e quelli che, invece, sono diventati un pò più poveri? Sicuramente il paperone che ha perso più potere durante il 2018 è stato Mark Zuckerberg a causa degli scandali di Cambridge Analytica mentre altri come Bill Gates e Steve Ballmer hanno guadagnato  6,3 miliardi di dollari.

Chi si è arricchito nel 2018 e chi no

Il re rimane sempre Jeff Bezos, ceo di Amazon, che regna incontrastato nella top dei miliardari più ricchi del mondo con un patrimonio arrivato a 126,2 miliardi di dollari in un anno ed è cresciuto di 28 miliardi di dollari. Secondo la classifica di Forbes, tra i paperoni che durante il 2018 si sono arricchiti ancora di più troviamo Jeff Bezos con +$27,9 miliardi, Tadashi Yanai, giunto ad un patrimonio di 27,1 miliardi e +$7 miliardi nel 2018. In terza posizione figura Vagit Alekperov, che nel 2018 ha guadagnato +$4,6 miliardi mentre il patrimonio è arrivato a 19,5 miliardi. Troviamo poi Rupert Murdoch, +$4.6 miliardi, Leonid Mikhelson, +$4 miliardi, Gennady Timchenko, con +$3,8 miliardi, Steve Ballmer, +$3,4 miliardi, Mukesh Ambani, +$3 miliardi, Bill Gates con +$2,9  miliardi ed Elon Musk con +$2,8 miliardi nel 2018 e un patrimonio giunto a 22,5 miliardi.

Leggi anche: Gli YouTuber più ricchi del mondo nel 2018: un business da 180 milioni di dollari

Al contrario altri paperoni sono diventati un pò più poveri. Parliamo di Mark Zuckerberg che ha perso -$18,7 miliardi mentre il suo patrimonio ha sfiorato 52,5 miliardi, Amancio Ortega che ha perso -$16,2 miliardi, Georg Schaeffler con -$14 miliardi, Ma Huateng con -$10,1 miliardi. Seguono Carlos Slim Helú che durante l’anno ha perso -$9,3 miliardi,  Jorge Paulo Lemann, -$9,2 miliardi e Charoen Sirivadhanabhakdi.

Tra i miliardari impoveriti spiccano anche Pollyanna Chu e Wang Wei.

I miliardari italiani

Per quanto riguarda gli italiani miliardari, Forbes ha segnalato che c’è stato un cambiamento molto importante nella prima posizione. Al posto di Giovanni Ferrero, amministratore delegato della nota azienda, troviamo Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica con un patrimonio di 20,7 miliardi di dollari. Ferrero scende al secondo posto mentre sul podio c’è anche Stefano Pessina, ceo di Walgreens Boots Alliance, con  12,7 miliardi. Il quarto posto è occupato da Massimiliana Landini Aleotti, presidente del gruppo Menarini, seguita da Giorgio Armani e Silvio Berlusconi. Per la Menarini si parla di un patrimonio di 7,4 miliardi di dollari, 7,1 miliardi per Armani e 6,4 miliardi per Berlusconi. Chiudono la top ten Augusto e Giorgio Perfetti del brand Perfetti Van Melle con 5,9 miliardi di patrimonio, Paolo e Gianfelice Mario Rocca del gruppo siderurgico Tenaris con 3,8 miliardi, Giuseppe De’ Longhi e Renzo Rosso.

Ti potrebbe interessare anche: I Paesi emergenti più ricchi del mondo 2018: ecco dove il Pil è cresciuto di più

Argomenti: , ,