Identikit dei lavoratori autonomi: ecco quanto guadagnano e dove vivono

I lavoratori autonomi guadagnano davvero di più dei dipendenti?

di Chiara Lanari, pubblicato il
I lavoratori autonomi guadagnano davvero di più dei dipendenti?

Si parla spesso di liberi professionisti, di quanto guadagnano e delle relative tasse altissime che sono costretti a pagare. In Italia li chiamano anche il popolo delle partite Iva e non sempre in senso positivo. A fare una panoramica interessante sui redditi dei lavoratori autonomi è Infodata de Il Sole 24 ore, che sembra confermare un quadro già emerso in passato ossia che guadagnano più dei dipendenti ma c’è da mettere in conto che non hanno ferie e malattie pagate né tanto meno il Tfr.

Dove vivono i lavoratori autonomi

I lavoratori autonomi vivono maggiormente nei capoluoghi di provincia o nell’immediato hinterland. Secondo i dati in oggetto sono circa 5 milioni in Italia, dati che si basano su una stima ma che sembrano cozzare con quelli del Mef basati sulle dichiarazioni dei redditi da lavoro autonomo, secondo cui sarebbero 764mila. Dati parziali, considerando che per alcuni Comuni non sono disponibili. In ogni caso la maggior parte dei lavoratori autonomi risiedono nei grandi centri o nell’hinterland delle città. Milano è l’esempio lampante, poi c’è il caso della Valle d’Aosta, dove in più di un terzo dei comuni il reddito da lavoro autonomo dichiarato è superiore alla media nazionale. In genere, il popolo delle partite Iva vive nei pressi dei capoluoghi di provincia e questo sembra un dato certo.

Quanto costa un’ora di lavoro: le differenze tra Italia e il resto d’Europa

Ma quanto guadagnano?

Basandosi sui dati del 2017 gli autonomi hanno dichiarato mediamente 41.762,44 euro contro i 20.680,46 euro dei dipendenti. Anche in questo caso si parla di medie, ci sono lavoratori autonomi che non per scelta guadagnano molto meno e non hanno ferie pagate. L’assunto dunque sembra scontato; gli autonomi guadagnano di più dei dipendenti (detto però in maniera molto semplicistica e senza badare ai casi singoli). In Trentino Alto Adige, in particolare, chi ha la partita Iva percepisce un guadagno ancora più importante al contrario in alcuni comuni della Toscana Settentrionale conviene essere dipendente piuttosto che libero professionista. In genere, gli autonomi guadagnano di più nel Centro Nord, situazione diversa per il Sud, e senza troppe sorprese, dove sia gli autonomi sia i dipendenti il guadagno dei lavoratori è sempre sotto la media. Da questa panoramica emerge dunque che i liberi professionisti hanno un reddito maggiore rispetto ai dipendenti ma le variabili sono davvero troppe generalizzare senza considerare tutte quelle garanzie a cui devono rinunciare e non sempre per scelta.

Leggi anche: Banche: quanto guadagnano gli amministratori delegati (anche 100 volte di più dei dipendenti)

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia