I migliori marchi Made in Italy 2019 secondo BrandZ: Gucci al timone

I brand italiani di maggior valore secondo la classifica di BrandZ realizzata da Wpp e Kantar.

di , pubblicato il
I brand italiani di maggior valore secondo la classifica di BrandZ realizzata da Wpp e Kantar.

Quali sono i marchi made in Italy di maggior valore? A dircelo la classifica di BrandZ realizzata da Wpp e Kantar che ha premiato Gucci. Dopo il celebre marchio di lusso troviamo Tim ed Enel. Buoni risultati anche per il settore food ed energia. 

Gucci ha il primato

La classifica vuole assegnare un peso economico ai marchi commerciali e ha premiato la maison italiana che ha chiuso con 8 miliardi di ricavi.

Gucci non è l’unico marchio, nel settore moda spiccano anche Prada e Armani, sesta a 3,9 e decima a 2,6 miliardi di valore, ci sono anche altri brand come Fendi, Bottega Veneta, Salvatore Ferragamo e Bulgari. Tutti insieme contano di 37 miliardi di dollari di valore.

Tra i marchi italiani che fanno parte della classifica troviamo anche Kinder, settore food, Nutella, Ferrero, Barilla. Nel settore telecomunicazioni spiccano Tim e Wind, mentre nel settore energia spiccano Enel e A2a.

Leggi anche: I marchi più ricchi al mondo 2019: ecco i brand con il maggior valore

I 15 marchi

I 15 marchi italiani di maggior valore sono:

Gucci, Tim, Enel, Kinder, Ferrari, Prada, Eni, Nutella, Generali, Armani, Ferrero Rocher, Intesa San Paolo, Fendi, Msc Crociere, Pirelli.

A rendere forti questi marchi, sicuramente, è la presenza internazionale. Molti di loro possono contare su una forte presenza all’estero.

Secondo David Roth, WPP: “La Top 30 italiana di BrandZ evidenzia le straordinarie opportunità di crescita per le imprese italiane che vogliono investire nei propri brand. Andare oltre i confini del mercato di riferimento di un marchio richiede ambizione e coraggio, e i marchi leader italiani si distinguono da quelli degli altri paesi per resilienza e innovazione, e per la capacità di saper offrire una straordinaria consumer experience“.

Leggi anche: Made in Italy, nuova proposta Lega: marchi storici negati a chi delocalizza all’estero

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,