Contenitori per monetine da 1, 2 e 5 centesimi per creare nuove aziende: l’iniziativa

Saranno disponibili in 55mila tabacchi italiani e serviranno per finanziare la creazione di nuove imprese nel campo dell'ambiente, turismo, bioeconomy, industria culturale e creativa, social innovation ed energia.

di , pubblicato il
Saranno disponibili in 55mila tabacchi italiani e serviranno per  finanziare la creazione di nuove imprese nel campo dell'ambiente, turismo, bioeconomy, industria culturale e creativa, social innovation ed energia.

Sta facendo parlare la notizia dei contenitori per monetine da 1, 2 e 5 centesimi che fanno parte del progetto “Progetto Spicciati” patrocinato in maniera non onerosa dal ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. Lo scopo è finanziare imprese e creare occupazione, sicuramente un’idea innovativa in Italia.

A cosa servono?

L’intenzione, a quanto pare, è quella di finanziare la creazione di nuove imprese nel campo dell’ambiente, turismo, bioeconomy, industria culturale e creativa, social innovation ed energia con con stanziamenti a fondo perduto. Le monete che circolano in Italia valgono 198 milioni di euro e la loro raccolta potrebbe essere utile per finanziare alcuni progetti o posti di lavoro. L’iniziativa si basa su 55mila tabaccherie sparse in tutto il territorio in cui le monetine saranno raccolte e gli stessi tabaccai forniranno delle informazioni sull’iniziativa, che comunque ha lo scopo di creare nuovi posti di lavoro. Ogni mese i contenitori saranno raccolti e cambiati, mentre chi fosse interessato a sapere a che punto si trova la raccolta si può collegare sul sito che vi indichiamo alla fine dell’articolo.

Leggi anche: Mercato del lavoro e reddito di cittadinanza: in Italia 4 milioni di lavoratori dipendenti guadagnano meno

Quando sarà presentata e chi parteciperà

L’iniziativa sarà presentata oggi dal ministero dell’Agricoltura e saranno presenti il ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio, David Casalini, presidente ‘Start up Italia’, Gian Maria Miliacca, presidente ”Associazione Start Italy”, Cesare Biasini Selvaggi, direttore di ”Exibart”, Domenico Agnello, partner per digital strategy & innovation di Price Waterhouse Cooper.

Dunque, andando nelle tabaccherie interessate dal progetto sarà possibile liberarsi delle monetine da  1, 2 e 5 centesimi e partecipare a questo interessante progetto per finanziare posti di lavoro.

Maggiori informazioni sull’iniziativa si trovano collegandosi al sito www.associazionestartitaly.it.

Leggi anche: Lavoro e Università: quanto pesa la scelta degli studi nelle future retribuzioni

Argomenti: , ,