Amazon e Poste Italiane: consegna dei pacchi di sera e nei weekend, cosa cambia con l’accordo rivoluzionario

Accordo tra Amazon e Poste per consegnare i pacchi anche di sera, una rivoluzione che alimenta il settore dell'e-commerce.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Accordo tra Amazon e Poste per consegnare i pacchi anche di sera, una rivoluzione che alimenta il settore dell'e-commerce.

Accordo tra Amazon e Poste Italiane per consegnare i pacchi anche di sera e durante i weekend. Il colosso dell’e-commerce e le Poste, hanno siglato un accordo di durata triennale e rinnovabile per un ulteriore biennio per la consegna dei pacchi in Italia. La novità, in sostanza, riguarda il fatto che i pacchi saranno consegnati anche durante il fine settimana e durante le ore serali. Ma che cosa cambia?

Amazon e Poste insieme per le consegne durante il weekend

L’accordo firmato da Amazon e Poste, prevede la consegna dei pacchi fino alle ore 19.45 e anche durante il sabato e la domenica. Tutto ciò, ovviamente, deriva dalla necessità di essere sempre più flessibili e adattarsi ai ritmi dei clienti che durante la settimana lavorano o non si trovano in casa e dunque è molto più semplice che il corriere passi la sera o il fine settimana, quando il destinatario è in casa. Non si tratta solo di un vantaggio per chi ordina sul colosso dell’ecommerce, che in questo modo potrebbe essere più invogliato a fare acquisti online sapendo che il postino suonerà anche di sera o il sabato, il vantaggio è anche per i corrieri che non di rado devono passare più di una volta non trovando nessuno alla porta. Nella nota che sigla l’accordo si legge che “Poste fornirà il servizio attraverso la capillare presenza territoriale garantita da oltre trentamila portalettere impegnati nelle attività di recapito, dal corriere espresso SDA e dalla flotta MistralAir, la compagnia aerea del Gruppo”. Si tratta di una grande svolta anche sul piano occupazionale, visto che “Grazie a questo accordo, Poste Italiane accelera lo sviluppo dell’e-commerce in Italia con positive ricadute sugli investimenti in tecnologia e sull’occupazione. Infatti, al 2020 i dipendenti impegnati nella logistica dei pacchi saranno 10 mila”.

Leggi anche: Poste Italiane: consegne dei pacchi anche di sera e il sabato, ecco come funziona

Un giro d’affari in netta crescita

La decisione di Poste e Amazon di effettuare questa scelta ha sicuramente a che fare con i dati relativi al fatturato derivante dall’ecommerce in Italia:  23,6 miliardi di euro nel 2017 in crescita quest’anno. Nei primi mesi del 2018 Poste Italiane ha consegnato 15,9 milioni di pacchi, complice la crescita del commercio online in Italia che ha determinato per il gruppo la volontà di puntare più sulla consegna dei pacchi che sulle lettere.

Leggi anche: Rincari Poste Italiane: nuove tariffe per lettere, raccomandate e pacchi, cosa cambia dal 3 luglio

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia

I commenti sono chiusi.