WhatsApp saluta questi smartphone, da gennaio 2021 non potranno più accedere alla chat

Addio a WhatsApp per questi smartphone. Ecco i device che salutano l'app.

di , pubblicato il
Addio a WhatsApp per questi smartphone. Ecco i device che salutano l'app.

Prepariamoci a fare un grande ciaone a WhatsApp per alcuni smartphone particolarmente datati. Ebbene sì, da gennaio 2021, cioè tra pochi giorni, alcuni device saluteranno l’app di messaggistica istantanea più famosa al mondo.

WhatsApp e smartphone

E’ la solita obsolescenza (più o meno programmata) a cui vanno incontro gli smartphone. Anche i dispositivi invecchiano, ciò accade quando la loro tecnologia si dimostra essere non più al passo coi tempi o addirittura troppo arretrata. Certamente, questo dipende molto già da alcuni modelli nati già vecchi, ovvero device decisamente modesti che potevano essere inseriti nella fascia di entry level 6 o 7 anni fa e che ora quindi risultano completamente insufficienti per supportare un’app come WhatsApp.

Il grosso del problema però sta soprattutto nel fatto che tali modelli particolarmente datati non ricevono più aggiornamenti, conditio sine qua non per permettere a un’applicazione come WhatsApp di girare al meglio. Per questo motivo, dunque, i device che non soddisferanno più le credenziali di base per WhatsApp, non potranno più accedere alla chat, o quanto meno il suo accesso non è più assicurato e il corretto funzionamento dell’applicazione sarà comunque un’utopia.

Va da sé che con questo preambolo l’unica vera scusa a monte è che questo è un perfetto sistema per farci cambiare smartphone e farci quindi spendere altri soldini. Del resto, come incentivare un settore che ogni anno immette sul mercato decine e decine di modelli senza mai fermarsi? Ma quali sono questi device che quindi salutano WhatsApp?

In parole povere tutti gli smartphone che utilizzano un sistema operativo precedente a ad Android 4.0.3 e iOS 9 quindi fanno le valigie e vanno in pensione anche alcuni iPhone, precisamente quelli di quarta generazione.

Per quanto riguarda Android invece, tra i device che si fermano abbiamo Motorola Droid Razr, LG Optimus Black, Huawei Ascend D Quadl XL, Huawei Ascend D1 Quadl XL, Huawei Ascend P1, Huawei Ascend P1 S, Huawei MediaPad 7 Lite, mentre per Apple sono iPhone 4S, iPhone 5 ed iPhone 5C.

Potrebbe interessarti anche App IO ancora nella bufera, c’è chi sostiene che viola la privacy degli italiani

Argomenti: , ,