WhatsApp protetto dagli spioni, ecco il sistema per mettere il lucchetto all’app

Come bloccare l'accesso agli spioni del nostro WhatsApp? Ecco il trucco per mettere il lucchetto a tutte le app.

di , pubblicato il
WhatsApp

Il mondo dei social è un sistema complesso e sfaccettato. Hanno totalmente cambiato la nostra vita, e app come WhatsApp hanno modificato i nostri rapporti e probabilmente anche il nostro modo di relazionarci con il prossimo in un modo che ancora ignoriamo. Ormai tutti usano l’app, e lo fanno per svariati motivi, ma spesso c’è bisogno di sentirsi protetti da sconosciuti che potrebbero spiarci, anche se forse è più consueto asserire che sono proprio le persone che conosciamo troppo bene a volerci spiare. Come fare per evitarlo? C’è il trucchetto.

WhatsApp, trucco contro gli spioni

L’app di proprietà del gruppo Facebook è la più usata al mondo, un archivio privato che praticamente contiene tutta la nostra vita. Per questo motivo a volte ci sono persone che vorrebbero spiare le chat contenute nel nostro WhatsApp per scoprire cosa scriviamo e inviamo ai nostri contatti. In linea di massima, a meno che non si tratti di un individuo che opera nello spionaggio o che rappresenta un’importante figura manageriale o politica, il motivo della curiosità è sempre uno.

Ebbene sì, è inutile girarci intorno, alla fine per noi comuni mortali il problema di WhatsApp è relativo alle nostre relazioni sentimentali. In linea di massima, la spia ce l’abbiamo in casa, o comunque al nostro fianco. È un fidanzato geloso o una moglie insicura. Insomma, quando si sospetta che il nostro partner ci stia nascondendo qualcosa, allora ecco che scatta la curiosità ossessiva di voler scoprire cosa scrive e con chi scrive su WhatsApp.

WhatsApp, come proteggersi

Ci permettiamo di darvi un consiglio, se non avete davvero nulla da nascondere e volete bene al vostro partner, invece di ricorrere a trucchetti come questo, aprite l’app davanti a lui e fategli dare una sbirciatina per rassicurarlo. In fondo, se il partner è geloso, non è solo insicurezza, ma è anche perché vi vuole bene e teme di perdervi. Detto questo, se invece avete effettivamente una tresca da voler celare, oppure semplicemente non vi va che qualcuno in generale possa curiosare tra le vostre chat perché magari avete parlato male del collega di lavoro o della zia impicciona, allora non vi occorre fare altro che installare Serratura-Applock dallo store.

Si tratta di un app che vi permetterà di mettere il lucchetto a tutte le app che avete sullo smartphone, compresa WhatsApp. Per accedervi sarà infatti poi necessario inserire una password o l’impronta digitale.

Potrebbe interessarti anche Digitale terrestre, lo switch off della Rai è un disastro, problemi tecnici causano qualità peggiore

Argomenti: ,